Iscriviti

Brindisi, operatori senza mascherina al centro vaccinale: Asl avvia indagine interna

Così si è sentito rispondere un giovane che si è sottoposto al siero anti Covid presso l'hub vaccinale dell'istituto Marco Lenio Flacco. La Asl locale ha preso nota di quanto accaduto e ha avviato una indagine interna, non si escludono provvedimenti.

Cronaca
Pubblicato il 23 luglio 2021, alle ore 21:04

Mi piace
0
0
Brindisi, operatori senza mascherina al centro vaccinale: Asl avvia indagine interna

Un episodio a dir poco gravissimo si è verificato nelle scorse ore presso l’hub vaccinale allestito presso la palestra dell’istituto commerciale Marco Lenio Flacco di Brindisi. Tutto è cominciato quando un giovane si è recato presso la struttura vaccinale per ricevere la sua dose di vaccino contro il coronavirus Sars-CoV-2. Ad un certo punto ha notato una scena inusuale: ben tre operatori erano senza mascherina e stavano operando come se niente fosse nell’hub, andando quindi contro le regole stabilite per legge che obbligano le persone ad indossare la mascherina anche al chiuso, e anche se sono vaccinate con entrambe le dosi

Il giovane ha posto loro semplicemente una domanda: “perchè non indossate la mascherina?”. A quel punto è arrivata la risposta che lo ha letteralmente spiazzato. “Noi siamo vaccinati e poi mica sono a stretto contatto con te”. A quel punto il ragazzo ha provveduto a fare delle foto che ha inviato prontamente ai media locali, in particolare a Brindisi Report, che ha riportato la vicenda. Gli operatori che non indossavano la mascherina erano tre membri del Cup

Avviata indagine interna

Nella giornata del 23 luglio la Asl di Brindisi ha fatto sapere di aver avviato una indagine interna dopo la segnalazione del ragazzo. Se dovesse essere accertata l’inosservanza delle norme anticontagio da parte di operatori in servizio nel centro saranno intraprese le opportune azioni disciplinari.

Il vaccinando ha raccontato che ha dovuto aspettare diverse ore sotto al sole e con la mascherina regolarmente indossata. In Puglia, in questi giorni, oltre all’aumento delle temperature, si sta verificando anche una grande esplosione di contagi da Covid-19, che salgono giorno dopo giorno. 

Non si sa perchè i tre operatori non indossavano la mascherina, forse per un momento di “stanchezza”, forse per altro. Certamente adesso sarà la Asl a chiarire il tutto. La foto scattata dal ragazzo parla chiaro. Sarebbe lo stesso giovane a chiedere all’Asl di fare chiarezza sull’accaduto. Un comportamento che non è proprio tollerabile in questo periodo di emergenza sanitaria. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un episodio molto grave quello accaduto a Brindisi, che ci fa riflettere sui comportamenti che anche alcuni operatori sanitari a volte hanno. Questo giovane ha fatto benissimo a segnalare l'accaduto alle autorità. Indossare la mascherina, oltre che vaccinarsi, è un dovere morale e civico di tutti noi e soprattutto un segno di rispetto per l'altro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!