Iscriviti

Brindisi: nonno 71enne arrestato per molestie alle tre nipotine

A Fasano, un nonno di 71 anni è stato arrestato con l'accusa di aver abusato delle sue tre nipotine per circa 10 anni. Le tre bambine avrebbero raccontato tutto alle loro maestre che hanno subito avvertito i carabinieri che hanno arrestato l'uomo.

Cronaca
Pubblicato il 11 giugno 2019, alle ore 18:25

Mi piace
9
0
Brindisi: nonno 71enne arrestato per molestie alle tre nipotine

Orrore nella provincia di Brindisi, dove un nonno di 71 anni è stato arrestato con l’accusa di aver abusato delle proprie nipoti per circa 10 anni. Le bimbe avrebbero confidato l’intera storia alle maestre e così l’uomo è stato arrestato dai carabinieri. Per l’uomo è stata disposta la custodia cautelare ai domiciliari, visto che dai racconti degli inquirenti è emerso che l’uomo non sarebbe in grado di reprimere i suoi impulsi verso le nipoti.

L’indagine è iniziata subito dopo i racconti delle bambine alle proprie maestre. I carabinieri della Procura di Fasano, grazie all’aiuto e all’assistenza di uno psicologo, hanno raccolto la testimonianza delle tre bambine. A quanto pare, vista la condotta dell’uomo nel corso degli anni, i carabinieri della Stazione di Fasano hanno dichiarato che l’uomo è incapace di contenere i suoi impulsi sessuali e quindi hanno proceduto all’arresto dell’uomo nella giornata di oggi. Dopo l’arresto per l’uomo sono scattati subito gli arresti domiciliari.

Il 71enne è accusato di abuso di relazioni domestiche e atti di violenza aggravata, ripetuti nel tempo, ai danni delle sue 3 nipoti, una di 14 anni e due di 10 anni. L’indagine contro l’uomo è iniziata a seguito delle segnalazioni da parte di alcune insegnati delle bambine, che hanno raccolto le confidenze di quest’ultime.

Le molestie del nonno ai danni delle tre nipoti sarebbero iniziate nel 2009, quando l’uomo avrebbe abusato per la prima volta della nipote più grande per poi continuare con le altre due sorelle più piccole. Le molestie avvenivano con atti repentini, quando le tre bambine si trovano in casa da sole con l’uomo.

Le bambine hanno raccontato, inoltre, che le molestie sarebbero proseguite fino ad aprile 2019 e la situazione si sarebbe aggravata quando, nell’ultimo periodo, le tre sorelle erano state affidate ai nonni. Le tre bambine hanno raccontato che la notte, prima di andare a letto, si chiudevano in camera per evitare che il nonno si avvicinasse a loro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Thaira Momesso

Thaira Momesso - Credo che un essere del genere non meriti di essere chiamato né persona né tanto meno nonno, perché un nonno non farebbe MAI una cosa del genere alle proprie nipoti. Questo essere non merita i domiciliari, merita il carcere a vita per quello che ha fatto a queste povere bambine, che si ricorderanno per tutta la vita questa brutta esperienza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!