Iscriviti

Brindisi, far west a Natale: uomo 41enne ferito in auto a colpi di fucile

L'episodio si è verificato ieri mattina 25 dicembre nella zona 167 della cittadina brindisina; in serata un uomo del posto è stato interrogato dai carabinieri, sottoposto alla prova stub e rilasciato. La vittima non verserebbe in gravi condizioni.

Cronaca
Pubblicato il 26 dicembre 2020, alle ore 10:53

Mi piace
1
0
Brindisi, far west a Natale: uomo 41enne ferito in auto a colpi di fucile

I carabinieri della stazione di San Pietro Vernotico, in provincia di Brindisi, stanno indagando su un grave fatto di cronaca avvenuto nella mattina di ieri 25 dicembre, giorno di Natale. Secondo quanto riferiscono i media locali, un uomo di 41anni del posto, già noto alle forze dell’ordine, è stato ferito a colpi di fucile mentre era uscito da casa per recarsi da un parente. L’episodio si è verificato nella zona 167, alla periferia della cittadina brindisina. La vittima dell’agguato è stata colpita all’addome e a un braccio, riportando ferite importanti ma fortunatamente non letali.

Sempre nella serata del 25 dicembre un uomo del posto è stato raggiunto presso la sua abitazione dai militari dell’Arma e portato in caserma per essere interrogato. Questa persona, le cui generalità non sono state rese note, è stata anche sottoposta alla prova stub, esame che serve per rintracciare l’eventuale presenza di esplosivo addosso al soggetto indagato. L’esito del test arriverà nei prossimi giorni, mentre le indagini proseguono a tutto spiano in quello che rimane, per adesso, un giallo. Il responsabile però potrebbe avere le ore contate, in quanto i militari dell’Arma lavoreranno alacramente anche nella giornata di oggi 26 dicembre, giorno di Santo Stefano

Un’auto trovata nella campagne

Gli inquirenti sono giunti alla persona ascoltata in quanto nelle campagne, al confine con il feudo di Cellino San Marco, hanno ritrovato un’auto, intestata proprio al soggetto che è stato condotto in caserma. Il colpo di fucile, secondo quanto riferisce Brindisi Report, avrebbe trapassato la portiera della macchina, centrando la vittima ad un braccio. Alcuni pallini hanno hanno ferito il 41enne all’addome. La vittima ha raggiunto autonomamente l‘ospedale Antonio Perrino di Brindisi, dove è stato preso subito in cura dai sanitari.

Ai medici l’uomo ha raccontato quanto era appena accaduto, per cui sul posto si sono recati subito i carabinieri per tutti gli accertamenti del caso. Nella zona 167 di San Pietro Vernotico adesso c’e tanta apprensione e paura per quello che è accaduto ieri. Si tratta, come già detto in apertura, di una zona che si trova alla periferia della cittadina pugliese. In quella zona tutte le persone erano a casa per via del lockdown imposto dalle autorità sanitarie per contenere la pandemia da coronavirus Sars-CoV-2.

Nelle prossime ore si potranno quindi conoscere ulteriori particolari su questo episodio, e non è escluso che a breve possano arrivare ulteriori aggiornamenti. Per motivi di privacy preferiamo non riportare il nome del 41enne che è stato ferito, questo sia per proteggere la sua identià che quella dei suoi famigliari. La notizia sta facendo parlare tutta la provincia di Brindisi e i paesini intorno a San Pietro Vernotico. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Episodio davvero brutto quello accaduto a San Pietro Vernotico ieri mattina, giorno di Natale. Sicuramente i carabinieri a breve risaliranno all'identità dell'autore degli spari. L'episodio ha destato sconcerto tra la popolazione, che non avrebbe mai creduto che potesse verificarsi un episodio del genere proprio nel giorno più bello dell'anno, quest'anno funestato però dalla pandemia da Covid-19.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!