Iscriviti

Brindisi, fanno il bagno nel porto: arriva la Polizia

Incredibile episodio a Brindisi, dove due turisti di nazionalità tedesca, forse ispirati dal caldo e dalla bella giornata, nella giornata di ieri 17 giugno hanno deciso di fare il bagno nel porto nonostante i divieti di balneazione. Per loro non è finita bene.

Cronaca
Pubblicato il 18 giugno 2022, alle ore 11:45

Mi piace
0
0
Brindisi, fanno il bagno nel porto: arriva la Polizia

Ascolta questo articolo

In questi giorni il caldo sta nuovamente allungando la morsa in tutto lo Stivale. Al Sud rimangono ancora delle correnti fresche, che però nelle prossime ore dovrebbero abbandonare anche questa parte d’Italia, con il termometro che anche al Meridione dovrebbe veder schizzare verso l’alto le temperature. E in questo periodo, ad esempio, nella bella Puglia cominciano ad arrivare tantissimi turisti, che scelgono la regione per la bellezza dei paesaggi e delle spiagge.

Ma di tanto in tanto accadono degli episodi che fanno molto discutere, ed è quello che è successo nella giornata di ieri 17 giugno a Brindisi. L’episodio ha davvero dell’incredibile, ma il tutto sarebbe scaturito poichè i protagonisti di questa vicenda, non essendo del posto, non conoscevano il regolamento del capoluogo di provincia adriatico, dove vige l’assoluto divieto di fare il bagno nelle acque del porto. Ed è accaduto l’impensabile. 

Bagno nel porto

Due turisti tedeschi giunti in città, forse ispirati sia dalla bella giornata che dal caldo, hanno deciso di fare uno strappo durante la loro visita nel capoluogo adriatico, per cui incuranti di ciò che stavano facendo si sono messi in costume facendo il bagno nelle acque del porto interno, quella parte di porto che affaccia praticamente in città.

Un pescatore del posto ha notato la scena, per cui non ci ha pensato due volte e ha chiamato la Polizia di Stato, che sul posto ha portato una pattuglia con gli agenti. I fatti si sono verificati nella zona antistante il piazzale del Monumento al Marinaio d’Italia. I poliziotti hanno preso subito in mano la situazione. 

I turisti, due giovani, sono stati così identificati come da prassi ma per loro pare non ci siano state azioni sanzionatorie. I poliziotti gli hanno comunque redarguiti sul facco che non ci si può fare il bagno nel porto e che in quel posto vige l’assoluto divieto di balneazione. I due turisti, forse delusi per come è andato questo bagno improvvisato in città, hanno continuato poi a prendere il sole sul piazzale del monumento.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Questi due turisti sicuramente non conoscevano il regolamento del porto di Brindisi, dove vige il divieto di balneazione, questo perchè le acque sono poco salubri. Fortunatamente per i due turisti le cose non sono andate poi tanto male visto che sono stati soltanto identificati e hanno subito una ramanzina dai poliziotti, poteva esserci anche una salatissima sanzione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!