Iscriviti

Brindisi, è morto il 19enne coinvolto in un incidente stradale in città con il suo scooter

Si tratta di Nicolas Di Mola, il ragazzo che lunedì sera è stato coinvolto in un incidente stradale tra viale Commenda e viale Marche. Le sue condizioni erano apparse gravi sin dai primi istanti, la famiglia e gli amici distrutti dal dolore.

Cronaca
Pubblicato il 1 dicembre 2021, alle ore 17:34

Mi piace
0
0
Brindisi, è morto il 19enne coinvolto in un incidente stradale in città con il suo scooter

C’è tanto dolore a Brindisi in queste ore. Alle 15:00 di oggi si è spento infatti Nicolas Di Mola, il ragazzo di 19 anni coinvolto in un incidente stradale nela serata di lunedì 29 novembre. Il giovane viaggiava a bordo del suo scooter T-Max, quando all’incrocio tra viale Commenda e via Marche ha impattato contro una Fiat 500 X condotta da una ragazza. Nicolas durante l’impatto è stato sbalzato dalla sella, finendo rovinosamente sull’asfalto.

La giovane alla guida dell’auto, in stato di shock, si è fermata. Nicolas fu portato subito in ospedale a causa di una grave ferita alla testa, per poi essere ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Antonio Perrino: le sue condizioni sono apparse sin da subito molto gravi. La ragazza, illesa, è stata comunque portata in ospedale anch’essa per i relativi approfondimenti tossicologici, questo per verificare se prima di mettersi alla guida abbia assunto alcol o droghe. Questo pomeriggio è poi arrivata la notizia che nessuno mai avrebbe voluto sentire.

Chi era Nicolas

Nicolas Di Mola aveva 19 anni e una vita piena di tanti sogni. Abitava al rione Paradiso di Brindisi, dove era molto conosciuto. In questi giorni sui social si sono susseguiti tantissimi messaggi, con i quali famigliari e amici lo invitavano, virtualmente, a combattere. I medici hanno fatto di tutto per poterlo salvare. 

Anche il papà ha affidato le sue preghiere al figlio scrivendo sui social. La famigia di Nicolas adesso è distrutta dal dolore. Un dolore che accomuna tutto il quartiere Paradiso e l’intera città. La sera dell’incidente il boato provocato dall’urto dei veicoli fu sentito anche dai residenti della zona. 

La scena del sinistro faceva capire tutta la gravità dell’accaduto. Uno degli sportelli anteriori dell’auto è andato quasi completamente distrutto, mentre lo scooter T-Max di Nicolas è andato completamente distrutto. Il 19enne fu soccorso sin dai primissimi istanti da alcuni residenti, che lo trovarono in stato di incoscienza. Da lì la corsa in ospedale in ambulanza e poi il decesso avvenuto oggi. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Una tragedia terribile quella avvenuta a Brindisi, dove in queste ore si è spento Nicolas Di Mola, il 19enne rimasto coinvolto lunedì scorso in un incidente stradale in piena città. C'è tanto dolore nel capoluogo di provincia pugliese per la triste scomparsa del giovane. Tutta la città adesso si è stretta attorno alla famiglia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!