Iscriviti

Brindisi, auto contromano sulla superstrada: travolta coppia di centauri

L'episodio si è verificato questa mattina sulla superstrada 379 che collega Brindisi a Bari, all'altezza della Riserva Naturale di Torre Guaceto. I centauri sono rimasti lievemente feriti, sul posto Vigili del Fuoco, Polizia e 118.

Cronaca
Pubblicato il 3 ottobre 2021, alle ore 14:23

Mi piace
0
0
Brindisi, auto contromano sulla superstrada: travolta coppia di centauri

Poteva avere serie conseguenze un incidente stradale che si è verificato questa mattina vicino Brindisi, precisamente sulla superstrada 379 che collega la città salentina a Bari. Secondo quanto si apprende, un’auto ha imboccato contromano l’arteria stradale andando nella direzione di marcia sbagliata. Frontalmente il conducente della vettura, si è trovato i due motociclisti a bordo di una due ruote, che sono stati travolti dalla stessa macchina. I centauri sono caduti dalla moto. 

L’uomo alla guida dell’auto, una Citroen C3, aveva 77 anni. A quanto pare non si sarebbe fermato nei momenti successivi all’impatto e ha proseguito la sua corsa per circa sei chilometri, fino a quando non è stato fermato da una pattuglia della Polizia Stradale, tempestivamente intervenuta dopo l’allarme lanciato dagli automobilisti. Il 77enne, da quanto si apprende, è stato denunciato per omissione di soccorso. Per i motocislisti tantissima la paura. 

Tanti gli episodi simili

La coppia che viaggiava in moto era originaria della provincia di Lecce. I due non si aspettavano minimente che una vettura potesse venire loro incontro dalla direzione di marcia sbagliata. Non si conoscono i motivi per cui la vettura condotta dall’anziano abbia imboccato la strada contromano. 

Saranno sicuramente gli inquirenti a stabilire la dinamica di quanto accaduto. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno soccorso la coppia di motociclisti, visibilmente spaventati, e i Vigili del Fuoco, che hanno provveduto a rimettere in sicurezza l’arteria stradale. Il traffico non ha subito particolari rallentamenti. 

Non è il primo episodio del genere che si verifica sull’arteria stradale in questione. Il 21 aprile scorso, nei pressi di Fasano, sempre sulla 379, due automobili si scontrarono frontalmente. Anche in quel caso una di esse procedeva contromano: ad avere la peggio furono un 75enne e una 80enne, fratello e sorella, che persero tragicamente la vita. Era proprio la loro auto, inoltre, che procedeva nel senso contrario di marcia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un episodio davvero assurdo quello avvenuto nel brindisino, dove questa coppia di motociclisti è stata travolta da una macchina che procedeva contromano. Bisogna stare sempre attenti anche quando si viaggia su strade che, tutto sommato, dovrebbero essere più tranqulle. Fortunatamente questa coppia di centauri sta bene e non ha riportato grosse ferite.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!