Iscriviti

Brindisi, anziano trovato carbonizzato in campagna: aveva dato fuoco alle sterpaglie

Il dramma questa mattina nelle campagne di Torre Santa Susanna, in provincia di Brindisi. La vittima sarebbe svenuta dopo aver acceso alcune sterpaglie rimandendo intrappolata nelle fiamme. A trovare il corpo dell'uomo, un 75enne, sono stati i famigliari.

Cronaca
Pubblicato il 24 settembre 2021, alle ore 20:00

Mi piace
0
0
Brindisi, anziano trovato carbonizzato in campagna: aveva dato fuoco alle sterpaglie

Una terribile tragedia si è verificata questa mattina a Torre Santa Susanna, in provincia di Brindisi, dove un anziano di 75 anni è morto carbonizzato in campagna dopo aver acceso alcune sterpaglie in un terreno di sua proprietà. Secondo quanto riferiscono i media locali, l’uomo, dopo aver acceso il fuoco ha perso i sensi a causa dei fumi causati dalla combustione. A quel punto è rimasto intrappolato tra le fiamme: non sarebbe riuscito quindi riuscito a chiedere aiuto.

A lanciare l’allarme sono stati i suoi famigliari che, resosi conto del ritardo del congiunto, hanno cominciato a cercarlo trovandolo esanime intorno alle ore 13:35. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e i carabinieri: i pompieri hanno provveduto a spegnere il rogo, mentre le forze dell’ordine hanno eseguito tutti i rilievi del caso. Il dramma si è verificato sulla strada per San Pancrazio Salentino. Sotto shock i famigliari e l’interno abitato di Torre Santa Susanna. 

Caduto nel rogo

Il 75enne sarebbe caduto nel rogo. Il corpo era carbonizzato quando è stato ritrovato. Del fatto è stata avvisata anche la Procura della Repubblca di Brindisi, che, dopo aver accertato che si è era trattato di un incidente ha restituto la salma ai famigliari per poter svolgere le esequie. Il dramma è avvenuto in contrada Tirignola. 

Ogni anno sono moltissimi i roghi, che, soprattutto d’estate, vengono appicati in tutta Italia. Il Salento quest’anno è stato devastato da questi episodi, e alcune volte purtroppo si sono verificate tragedia simili, come avvenne il 26 aprile scorso nel leccese, dove un 80enne rimase travolto dal fuoco che aveva appiccato in campagna.

Anche quella volta per l’uomo non ci fu nulla da fare. Nelle prossime ore si potranno sicuramente conoscere ulteriori dettagli sulla tragedia che si è verificata questa mattina nel brindisino. Gli inquirenti comunque continueranno ad indagare per fare luce su quanto avvenuto. A breve si svolgeranno i funerali della vittima. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Una tragedia assurda quella avvenuta nel brindisino, dove questo anziano è morto carbonizzato in campagna. Quello dei roghi in campagna è un problema che attanaglia tutta Italia e nel Salento quest'anno i Vigili del Fuoco hanno lottato con tutte le loro forze per poter far fronte ai vadti incendi che si sono verificati nel territorio. Oltre ad essere una pratica che provoca danni all'ambiente, quella di appiccare incendi in campagna è una pratica anche molto pericolosa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!