Iscriviti

Brindisi, 80enne trovato morente in strada: ingerito acido muriatico

Un 80enne originario di San Pietro Vernotico, è stato soccorso in strada dopo essere stato visto disteso a terra. In un momento di lucidità dice di aver bevuto dell'acido muriatico: inutili i soccorsi.

Cronaca
Pubblicato il 27 gennaio 2019, alle ore 09:17

Mi piace
1
0
Brindisi, 80enne trovato morente in strada: ingerito acido muriatico

La tragica vicenda è avvenuta nel pomeriggio della giornata di ieri, sabato 26 gennaio, quando un passante ha notato un anziano riverso a terra in condizioni critiche. Quando l’uomo si è avvcinato all’80enne per soccorrerlo, ha notato al suo fianco delle bottiglie aperte di acido muriatico. Ci troviamo a San Pietro Vernotico, in provincia di Brindisi, dov’era originaria la vittima, anche se da tempo abitava a Trepuzzi, in provincia di Lecce.

Sono stati inutili i soccorsi sull’anziano, ricoverato prima all’ospedale di San Pietro e poi trasferito d’urgenza al “Perrino” di Brindisi. Poche ore dopo dal suo arrivo nel secondo ospedale, l’80enne è deceduto. Attorno alla vicenda però, sembrerebbero essere molte le domande rimaste ancora senza risposta.

Le indagini

E’ stato un passante della zona a soccorrere per primo l’80enne riverso a terra in via Palasciano a San Pietro Vernotico, in provincia di Brindisi. Una volta raggiunto l’anziano, ha notato accanto a lui due bottiglie di acido muriatico aperte e piene all’incirca fino a metà. Un agente della polizia locale ha assistito alla scena, ed è stato proprio quest’ultimo a trasportare l’anziano semi cosciente presso l’ospedale del posto.

Durante un momento di lucidità, l’80enne avrebbe affermato ai soccorritori di aver ingerito l’acido, senza però dare spiegazione sulle motivazioni che lo hanno spinto a compiere quel folle gesto. Quando la vittima è arrivata presso l’ospedale di San Pietro, è stata poi trasferita al “Perrino” di Brindisi, qui però ha cessato di vivere qualche ora dopo, a causa delle ferite interne riportate.

Sono ancora poco chiare le motivazioni che hanno spinto l’anziano a bere dell’acido muriatico e come l’80enne abbia raggiunto San Pietro Vernotico abitando ormai da tempo a Trepuzzi, in provincia di Lecce. I carabinieri stanno ora indagando per fare chiarezza sulla dinamiche dell’incidente o di quello che sembrerebbe essere un suicidio.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Una storia davvero agghiacciante che porta con se non poche domande. Perchè un 80enne avrebbe dovuto compiere un gesto del genere? Perchè farlo ingerendo dell'acido muriatico e perchè farlo in mezzo alla strada? Ma la domanda ancora più importante, è come abbia fatto l'anziano a raggiungere quel posto visto la sua età e l'abitazione molto lontana.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!