Iscriviti

Brescia, uccide l’ex compagna in strada a martellate

Il dramma si è verificato nella serata del 20 ottobre a Castegnato, in provincia di Brescia. La vittima è la 49enne Elena Casanova. L'assassino è stato arrestato dai carabinieri, avrebbe chiesto proprio lui ai vicini di casa di chiamare i militari dell'Arma.

Cronaca
Pubblicato il 21 ottobre 2021, alle ore 01:37

Mi piace
0
0
Brescia, uccide l’ex compagna in strada a martellate

Una terribile tragedia si è verificata nella serata del 20 ottobre a Castegnato, in provincia di Brescia, dove la 49enne Elena Casanova è stata uccisa dall’ex compagno, suo coetaneo. Secondo quanto riferiscono i media locali e nazionali, l’assassino avrebbe colpito la vittima a colpi di martellate. Il killer avrebbe sorpreso la Casanova in bicicletta raggiungendo la sua abitazione e aspettando che quest’ultima vi facesse rientro. Intorno alle ore 19:00 i vicini di casa avrebbero udito qualcosa, per cui hanno capito che qualcosa non andasse per il verso giusto. 

Sarebbe stato lo stesso ex compagno della vittima a confessare loro di aver ucciso la compagna, per cui ha ordinato che venissero chiamati i carabinieri. Dopo pochi minuti sul luogo del fatto di cronaca sono giunti i militari dell’Arma, che hanno proceduto ad effettuare i rilievi del caso e ad arrestare il soggetto che si è reso responsabile del crimine. “Chiamate i carabinieri, l’ho uccisa a martellate” – così, in dialetto bresciano, l’assassino della Casanova si sarebbe rivolto ai vicini.

Donna morta sul colpo

La 49enne sarebbe morta sul colpo. La coppia non stava insieme ormai da un anno. La donna era una operaia della ditta Iveco e madre di una ragazza di 17 anni. Aveva appena parcheggiato la sua auto quando il killer l’ha colpita in maniera molto violenta. I sanitari del 118 non hanno potuto far altro che constatarne l’avvenuto decesso.

L’omicida, secondo quanto fa sapere Brescia Today, avrebbe trascinato la vittima fuori dall’abitacolo della sua automobile. Dopo di ciò l’avrebbe massacrata a colpi di martello. La notizia ha destato sgomento e sconcerto nella cittadina di Castegnato. Per motivi di privacy preferiamo non rendere note le generalità dell’arrestato. 

Si tratta dell’ennesimo femminicidio che accade nel nostro Paese in queste ultime settimane. Nelle prossime ore potranno sicuramente conoscersi ulteriori dettagli su quanto avvenuto in provincia di Brescia. Le forze dell’ordine continuano ad indagare per chiarire tutti i particolari della vicenda.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Queste notizie ci fanno capire di come la gente possa essere folle. Questa povera signora è stata uccisa da una persona con cui comunque aveva avuto una relazione. Bisogna tenere sotto stretto controllo questi fenomeni e le forze dell'ordine invitano a denunciare ogni comportamento che possa essere lesivo della dignità personale. La violenza non è amore.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!