Iscriviti

Brescia, mentre è al lavoro colpisce la compagna alla gola con una forbice

Un altro caso di femminicidio scoppiato per motivi economici porta un uomo ad aggredire con una forbice alla gola la propria compagna nel negozio che entrambi gestiscono.

Cronaca
Pubblicato il 18 agosto 2021, alle ore 11:16

Mi piace
0
0
Brescia, mentre è al lavoro colpisce la compagna alla gola con una forbice

I casi di femminicidio sono sempre tantissimi, troppi e ogni giorno se ne aggiungono sempre di nuovi. Sono donne che, mentre stanno svolgendo il proprio lavoro o sono in casa, vengono uccise oppure ferite con conseguenze terribili per la vita. L’ultimo fatto del genere è accaduto in provincia di Brescia, dove un uomo ha colpito alla gola la propria compagna con una forbice mentre era al lavoro. Vediamo cosa è successo. 

Il fatto è accaduto a Gardone Riviera, località molto turistica in provincia di Brescia. Lui è un commerciante di pellami e tessuti, mentre lei lavora come commessa nel negozio che entrambi gestiscono. I due stavano discutendo in maniera animata nel retrobottega, quando lui, in preda forse a un raptus, ha preso una forbice colpendo la sua compagna e socia alla gola ferendola gravemente. 

In base alle prime testimonianze, anche se le forze dell’ordine stanno ancora indagando su questo fatto, pare che l’uomo, non appena aver compiuto il gesto, sia uscito dal negozio esprimendo queste parole: “Finalmente l’ho ammazzata!” La donna, nel frattempo, è riuscita a chiedere aiuto recandosi nel negozio accanto dove i dipendenti hanno immediatamente contattato il 112 e i sanitari

Secondo anche quanto riporta Brescia Today, non si sa se l’uomo si sia consegnato di sua spontanea volontà ai Carabinieri oppure sia stato catturato immediatamente dal momento che si è allontanato solo per pochi minuti. A quanto pare, l’uomo già nella serata di martedì 17 agosto, sarebbe stato arrestato

Sembrerebbe che la lite tra i due, poi degenerata con il folle gesto dell’uomo, sia scattata per motivi economici. Dopo essere stata soccorsa e medicata dallo staff sanitaria, la donna è stata trasportata in elisoccorso a Salò per poi essere trasferita all’Ospedale di Brescia. Le sue condizioni sono tuttora molto gravi e fino a ieri sera la donna non era considerata fuori pericolo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - L'ennesimo caso di femminicidio scoppiato per futili motivi che ha causato serie conseguenze alla donna. Una lite nata per problemi economici, ma efferata in modo brutale e atroce dall'uomo a cui hanno fatto seguito parole che mostrano tutto il suo disprezzo e odio nei confronti della compagna. Spero che l'uomo paghi per quanto fatto perché crimini del genere non possono rimanere impuniti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!