Iscriviti
Bologna

Bologna: una misteriosa ragazza passeggia nuda per le strade del centro

Nel pomeriggio di ieri, gli accaldati bolognesi hanno visto la temperatura salire ancor di più a causa di una splendida fanciulla che, per diversi minuti, ha passeggiato nuda per le strade del centro...

Cronaca
Pubblicato il 28 luglio 2017, alle ore 09:55

Mi piace
12
0
Bologna: una misteriosa ragazza passeggia nuda per le strade del centro

Qualche anno fa, max De Angelis cantava in “Nuda” di una sua avventura di una notte che, dopo un amplesso lunghissimo e dolcissimo, si concludeva con lei che si alzava e se ne andava, nuda appunto, come mamma l’aveva fatta. Chissà se è quello che è accaduto anche alla splendida fanciulla che, nel pomeriggio di ieri, ha passeggiato in versione “naturista” per le vie del centro di Bologna.

A Bologna, probabilmente, sono abituati a vedere un po’ di tutto, trattandosi di una città piuttosto grande e non provinciale: tuttavia, quello che si è visto ieri, attraverso diverse strade del centro, probabilmente, è un’assoluta quanto inspiegabile novità.

Nel pomeriggio di giovedì 27 Luglio, diversi cittadini e turisti si sono ritrovati davanti una ragazza che passeggiava ascoltando musica dal suo riproduttore digitale: sin qui, niente di strano. Il punto è che la ragazza aveva una mise piuttosto essenziale: appena dei sandali ai piedi, una borsa di tela bianca a tracolla, e nient’altro, a evidenziare un corpo slanciato decorato con 2 tatuaggi, uno all’altezza del seno sinistro, ed uno – a forma di stella – in basso, poco sotto l’ombelico.

La fanciulla in questione, di età compresa tra i 20 ed i 30 anni, è stata avvistata in diverse strade del centro, con testimonianze che sono giunte da via Duse, via Irnerio, via Indipendenza,  dalla Porta di San Donato, e – persino – dalla stazione centrale: ovviamente, tale performance non è passata inosservata e diversi, maliziosi, astanti hanno immortalato la scena condividendola via messenger e diffondendola, a livello virale, sui principali social network dove, oltre, a chiedersi il nome (e magari l’indirizzo) di questa sfrontata donzella, sono fioccate le ipotesi su quale fosse stato il motivo all’origine di cotanto ardimento.

Più o meno quel che si sono chiesti anche i curiosi che, via via, l’hanno incontrata per città: qualcuno ha ipotizzato una scommessa persa, un’attività promozionale, una candid camera, un esperimento sociologico per una tesina in corso di stesura, ma – forse – la ragione di tutto ciò era più semplice di quanto si pensasse. Alla domanda di alcuni uomini se avesse perso i vestiti, ne avesse subito il furto, o dovesse scontare la penitenza per una scommessa persa, la fanciullasorridente e per nulla imbarazzata, ma senza mai fermarsi un attimo – ha risposto con nonchalance Non avevo voglia di vestirmi

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Mi è capitato di leggere la notizia stamani, nel mentre sorseggiavo un caffé durante la mia passeggiata mattutina e, onestamente, non ho creduto ai miei occhi. Nel leggere il titolo dell'Ansa: che avete capito! Osservando lo svolgersi della passeggiata per le vie del centro, mi viene da pensare che si sia trattato di un esperimento di psicologia sociale, o di un'attività promozionale: la scelta dell'ora e delle strade (mai isolate) è piuttosto singolare. Quale che ne sia il motivo, non ho alcun dubbio che la ragazza sia riuscita nel suo intento.

Lascia un tuo commento
Commenti
Gloria La Barbera
Gloria La Barbera

30 luglio 2017 - 15:30:13

A parer mio questa ragazza stava soltanto cercando di calamitare l'attenzione su di sé -_- Infatti è riuscita nel suo intento...

0
Rispondi