Iscriviti
Bologna

Bologna, tenta di uccidersi dandosi fuoco ad un distributore di benzina

Un uomo di 41 anni di origine marocchina è ricoverato in gravissime condizioni nel Reparto Grandi Ustionati del Bufalini di Cesena dopo essersi dato fuoco in un'area di servizio Q8 a Bologna nel pomeriggio di ieri.

Cronaca
Pubblicato il 14 novembre 2021, alle ore 17:36

Mi piace
0
0
Bologna, tenta di uccidersi dandosi fuoco ad un distributore di benzina

Una storia drammatica arriva dall’Emilia-Romagna, e precisamente da Bologna, dove nel pomeriggio di ieri 13 novembre un uomo ha tentato di uccidersi dandosi fuoco. Secondo quanto riferiscono i media locali, l’uomo, un 41enne di nazionalità marocchina, ha raggiunto un’area di servizio Q8 Easy situata in via Don Sturzo. Qui ha inserito una banconota da 10 euro nella colonnina, aprendo quindi la pompa con la quale si è versato su di sè della benzina. 

A questo punto è rientrato in auto e con un accendino si è dato fuoco all’interno della vettura. La scena non è passata inosservata. Fortunatamente nelle vicinanze si trovava un carabiniere fuori servizio, che ha tentato immediatamente di soccorrere l’uomo, insieme al dipendente di un autolavaggio e un’altra signora che ha portato un estintore. Pare che sia stato proprio lui a chiedere aiuto, scendendo dall’auto in preda a dolori lancinati. Sul posto è giunta un’ambulanza che lo ha trasportato in ospedale. 

Aveva perso il lavoro

Sono ancora da chiarire le cause dell’estremo gesto messo in scena dal 41enne. Molto probabilmente, secondo quanto riferiscono fonti investigative, tutto è accaduto in quanto l’uomo era disperato per aver perso il lavoro. A spegnere le fiamme ci hanno pensato i Vigili del Fuoco, giunti anch’essi in pochissimi minuti sul luogo del dramma. 

In un primo momento l’uomo è stato condotto all’ospedale Maggiore per le prime cure, poi è stato trasferito nel Reparto Grandi Ustionati del Bufalini di Cesena. Le sue condizioni sono piuttosto gravi, ma al momento non è dato sapere la prognosi dell’uomo. Sul tentato suicidio avvenuto a Bologna indaga la Polizia di Stato. Le fiamme non hanno coinvolto altri veicoli o l’intera area di servizio. 

Nelle prossime ore si potranno conoscere sicuramente ulteriori dettagli su quanto avvenuto in Emilia. La notizia del dramma si è diffusa in breve tempo nel capoluogo emiliano, destando sgomento e sconcerto tra gli abitanti. L’uomo è giunto nell’area di servizio a bordo di una Dacia di colore bianco.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un dramma assurdo quello che si è verificato a Bologna, ma che nello stesso tempo ci fa capire di come nel nostro Paese ci sia gente disperata per le sue condizioni lavorative. Si tratta di casi estremamente delicati, che le autorità monitorano in maniera costante. Si spera che questo 41enne possa aver salva la vita e magari successivamente, non appena guarirrà, trovare un nuovo impiego.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!