Iscriviti
Bologna

Bologna: positiva al Covid, ma si presenta lo stesso al test di ammissione di medicina

Una giovane studentessa decide di affrontare il test di medicina a Bologna, anche se è risultata positiva al Covid-19. Ecco la sua storia e cosa le è successo.

Cronaca
Pubblicato il 12 settembre 2020, alle ore 16:16

Mi piace
6
0
Bologna: positiva al Covid, ma si presenta lo stesso al test di ammissione di medicina

I casi di Covid-19 stanno aumentando sempre più e, nella sola giornata di venerdì 11 settembre, sono arrivati a più di 1.600 scatenando tantissimo panico e preoccupazione, anche negli studenti che lunedì 14 settembre cominceranno nuovamente la scuola con ancora molti punti interrogativi. Proprio una giovane ha deciso di disubbidire ai dispositivi di sicurezza mettendo a repentaglio, non solo la sua salute, ma anche quella degli altri. Ecco quale è la sua storia e cosa le è successo. 

Durante questo periodo, sono diversi gli studenti che si stanno preparando per i test di ammissione all’università. Una studentessa 19enne è partita da Macerata con meta Bologna per il test di ammissione alla Facoltà di Medicina, sapendo di essere positiva al Covid-19. La giovane si è recata insieme alla madre nel capoluogo emiliano, registrandosi presso l’hotel in zona fiera in cui ha svolto l’esame. 

I suoi dati, presenti nel database, sono passati al vaglio della polizia la quale si è immediatamente insospettita. A quel punto, gli agenti di polizia, venendo a conoscenza del fatto che fosse positiva al Coronavirus, hanno deciso di bloccarla, ancora prima che potesse fare il test per poi denunciarla per delitto colposo contro la salute pubblica. 

In base ai dati raccolti dell’agenzia Dire, sembra che la polizia, dopo aver effettuato le analisi di controllo e i dati, l’abbia prima contattata telefonicamente per poi raggiungerla nella zona in cui si trovava. Agli agenti, ha raccontato di essersi sempre comportata bene durante il viaggio, di aver osservato tutte le misure e i dispositivi di sicurezza, tra cui l’uso della mascherina. Inoltre, lei e la madre non hanno stretto contatti con nessuno durante il loro percorso. 

In questo momento, onde evitare ulteriori contagi e problemi, la giovane insieme alla madre sono ospiti presso un Covid hotel, zone allestite proprio per le persone che risultano affette dal virus. La ragazza aveva già fatto due tamponi nel mese di agosto risultando positiva e, mentre si recava a Bologna, era in attesa del terzo da cui è risultato essere poi positiva.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Trovo veramente assurdo che questa giovane, preparandosi al test di Medicina e, conoscendo i contagi che aumentano sempre di più, non si sia resa conto di quanto avrebbe causato con il suo comportamento rischiando di infettare tutti quanti. Un po' di buon senso e rispetto per tutti dovrebbero essere alla base, peccato che non tutti lo capiscano. Il suo comportamento avrebbe potuto mettere a repentaglio la vita di tutti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!