Iscriviti
Bologna

Bologna, picchia la fidanzata incinta in un hotel dove si svolgono provini per un talent

A Bologna, un giovane, nell'attesa di partecipare ai provini per un talent, decide di usare violenza picchiando la sua compagna incinta. Alla fine è stato arrestato con il veto di avvicinarsi alla compagna.

Cronaca
Pubblicato il 28 luglio 2021, alle ore 11:14

Mi piace
2
0
Bologna, picchia la fidanzata incinta in un hotel dove si svolgono provini per un talent

I casi di donne che subiscono violenza e maltrattamenti sono sempre più e spesso i responsabili sono persone che dovrebbero dare amore o affetto, quale un genitore, un fratello oppure il fidanzato. A Bologna, nell’attesa di partecipare ai provini di un talent show che si svolgevano nella stanza di un albergo, un giovane ha usato violenza nei confronti della sua fidanzata, picchiandola e malmenandola. Vediamo lo stato in cui versa e la dinamica dei fatti. 

Un 21enne di Pieve di Cento, in provincia di Bologna, è stato arrestato con l’accusa di lesioni aggravate e violenze nei confronti della compagna. I due si trovavano insieme in una stanza di hotel dove lui avrebbe dovuto sostenere i provini organizzati da una società per partecipare a un talent show. In base alla ricostruzione delle forze dell’ordine, la fidanzata lo avrebbe accompagnato per “stargli vicino e incoraggiarlo a sviluppare il suo talento durante le selezioni”.

Non appena il fidanzato ha iniziato a usare violenza nei suoi confronti, la giovane ha urlato attirando l’attenzione del personale dell’albergo che è giunto immediatamente allertando i Carabinieri della Compagnia di San Giovanni in Persiceto, i quali si sono resi conto della terribile situazione in cui versava la donna. 

Non appena sono arrivati nella camera d’albergo, il giovane era in stato di shock, in preda all’agitazione, mentre la ragazza presentava ferite al collo e ha ricevuto immediatamente le cure dei soccorritori del 118 che l’hanno portata in ospedale per verificare le sue condizioni, considerando che era alla fine della gravidanza. 

La giovane ha un prognosi di 25 giorni, mentre il ragazzo è stato arrestato e la sua misura è stata convalidata al termine della direttissima. Il giudice, inoltre, gli ha vietato di stare lontano dai luoghi frequentati dalla fidanzata e di non avvicinarsi in nessun modo a lei per non arrecarle altri danni.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Una vicenda terminata nel peggiore dei modi per il giovane. Non solo non partecipa ai provini per il talent, ma soprattutto ha rovinato sia la sua vita, ma anche quella della sua compagna. Fortunatamente, sembra non ci siano problemi per il bambino che porta in grembo. Queste violenze e abusi nei confronti delle donne devono essere puniti e sanzionati nel peggiore modo possibile.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!