Iscriviti
Bologna

Bologna, è stata uccisa a colpi di fucile la donna trovata senza vita in casa a Gaggio Montano

Il dramma nella serata del 29 ottobre a Gaggio Montano. La vittima è la 72enne Natalia Chinni, il corpo presentava dei tagli sulle gambe e sul basso ventre. Sembrava fosse morta per cause naturali, ma poi si è appurato che si tratta di omicidio.

Cronaca
Pubblicato il 31 ottobre 2021, alle ore 09:48

Mi piace
0
0
Bologna, è stata uccisa a colpi di fucile la donna trovata senza vita in casa a Gaggio Montano

Natalia Chinni, la donna di 72 anni trovata senza vita in casa non è morta per cause naturali, ma perchè qualcuno l’ha uccisa. La donna sarebbe stata ammazzata a colpi di fucile. Il corpo della vittima è stato trovato dal figlio all’interno della seconda casa di famiglia situata a Gaggio Montano, piccolo paese dell’Appennino bolognese. Proprio in questa abitazione la donna era solita recarsi durante il giorno per fare le pulizie. Sin dalla mattina il figlio e il marito non l’avrebbero più vista. 

Preoccupati che fosse successo qualcosa, il figlio è andato a controllare se fosse tutto apposto. Qui ha fatto la terribile scoperta, con il corpo della madre ormai esanime nell’appartamento. Ha chiamato immediatamente carabinieri e 118, giunti a sirene spiegate sul posto. Sul luogo del fatto di cronaca anche la sezione investigazioni scientifiche e il medico legale, che ha appurato di come sulle gambe e sul basso ventre della donna ci fossero dei tagli. Poi, poche ore dopo, la svolta. 

Forse una banale lite

Dapprima sembrava appunto che la signora fosse deceduta per cause naturali, anche perchè in casa non c’erano segni di effrazione o di scasso. Tutto era in ordine. Quello che pensano gli inquirenti è che la donna possa aver avuto un litigio con qualcuno, forse per banali motivi, al culmine del quale sarebbe maturato il dramma. 

Gli investigatori stanno cercando di ricostruire per bene i momenti salienti del dramma. Le indagini sono condotte dal pm presso la Procura della Repubblica, Antonello Gustapane. Chi indaga sicuramente nelle prossime ore passerà asd ascoltare le persone vicine all’anziana, insieme ai suoi famigliari.

Non è escluso quindi che a stretto giro possano conoscersi ulteriori dettagli su quanto avvenuto a Gaggio Montano. La notizia ha scosso profondamente il piccolo paesino dell’Appennino bolognese. Il marito e il figlio, insieme alla donna, abitavano tutti insieme in un’altra casa situata in un comune vicino.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un dramma davvero assurdo quello avvenuto a Bologna, dove questa anziana signora è stata uccisa nella sua seconda casa dove si recava per fare le pulizie. Chi sia stato al momento non è dato sapere, saranno le indagini degli investigatori a chiarire ogni particolare di questa triste vicenda. Nel nostro Psese, quindi, ancora una volta si verifica un terribile femminicidio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!