Iscriviti
Bologna

Bologna, artigiano muore incastrato nel pozzetto: stava riparando una caldaia

Tragica morte quella del povero Maurizio, deceduto mentre tentava di riparare una caldaia di una scuola materna. L'uomo è rimasto incastrato nel pozzetto ed il suo cadavere è stato ritrovato dal fratello.

Cronaca
Pubblicato il 22 aprile 2021, alle ore 16:00

Mi piace
0
0
Bologna, artigiano muore incastrato nel pozzetto: stava riparando una caldaia

Tragedia nel Bolognese. A perdere la vita Maurizio Massa, artigiano 50enne di Grizzana Morandi. L’uomo, titolare di un’azienda specializzata nella riparazione di caldaie, ha perso la vita, nel tentativo, rivelatosi fatale, di riparare una caldaia, rimanendo incastrato nel pozzetto, bloccato a testa in giù per diverse ore.

Maurizio si era recato sul luogo di lavoro, una scuola materna di Camugnano, da solo, intorno alle 19 ed è stato ritrovato cadavere verso le 22:30, dopo l’allarme dei familiari che non lo hanno visto rincasare e si sono preoccupati.

La ricostruzione della tragedia

L’uomo stava ispezionando una botte di gasolio interrata, quando sarebbe scivolato in avanti col busto, cadendo nel pozzetto, nel tentativo di raggiungere una monopola. Dopo la caduta non è riuscito a rialzarsi, rimanendo a testa in giù per diverse ore, fino al decesso. Il fratello della vittima, sopraggiunto sul luogo dell’incidente, ignaro di tutto, con la speranza di salvare il povero Maurizio, ha trovato il suo corpo, senza vita, incastrato a testa in giù nel pozzetto.

Sul posto sono arrivati anche i volontari del 118 e i vigili del fuoco che non hanno potuto far altro che accertare il decesso, anche se restano da chiarire le cause che hanno portato alla morte, se si sia trattato di un problema respiratorio,della sua posizione a testa in giù, o se abbia battuto la testa, sulla quale sono state rinvenute diverse escoriazioni. Saranno ora i carabinieri della compagnia di Vergato e i funzionari della medicina del lavoro dell’Ausl a fare tutti gli accertamenti del caso. 

Alla notizia dell’incidente mortale che ha visto coinvolto l’artigiano, l’intera comunità, che lo conosceva bene, presso cui l’uomo era solito effettuare lavori di manutenzione per diverse attività della zona, è rimasta profondamente scossa. Sicuramente, nelle prossime ore,si riusciranno a scoprire maggiori informazioni sulla morte del povero Maurizio.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Una notizia terribile, un incidente sul lavoro che non ha lasciato scampo al povero Maurizio. Sono convinta che nei prossimi giorni riusciremo a sapere molto di più sulle cause del decesso e sull'esatta dinamica dei fatti, ricostruendo gli ultimi istanti di vista dell'artigiano all'interno della scuola materna di Camugnano, nel Bolognese.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!