Iscriviti

Blocco di cemento e ferro si stacca da un palazzo: gravemente ferita una 30enne

Il dramma si è verificato questa mattina 18 dicembre a Cuneo, la giovane è stata colpita alla testa dal grosso calcinaccio. La zona è stata transennata per motivi di sicurezza.

Cronaca
Pubblicato il 18 dicembre 2020, alle ore 18:26

Mi piace
0
0
Blocco di cemento e ferro si stacca da un palazzo: gravemente ferita una 30enne

Versa in gravi condizioni presso l’ospedale di Cuneo una 30enne del posto che questa mattina 18 dicembre è stata colpita da un grosso blocco di cemento e ferro staccatosi da un palazzo. L’incidente si è verificato tra via Giacosa e via Medaglie d’Oro. La ragazza stava cammiando tranquillamente, quando dalla sommità dell’edificio è venuto giù il grosso calcinaccio che l’ha colpita alla testa, ferendola. Immediatamente la vittima è stata soccorsa dai passanti ed è stata chiamata un’ambualanza.

Sul posto sono giunti in pochi i minuti i sanitari del 118, che dopo aver stabilizzato la 30enne l’hanno trasferita presso il nosocomio di Cuneo, dove attualmente si trova ricoverata. Le sue condizioni, anche se piuttosto serie, non farebbero comunque temere per la sua vita. I Vigili del Fuoco sono giunti sul luogo del fatto di cronaca e hanno messo in sicurezza l’area, transennandola con l’apposito nastro di pericolo. 

Un blocco pesante diversi chili

Secondo quanto riferisce la Rai, il blocco di cemento che si è staccato dal palazzo era pesante diversi chili. Adesso si dovranno chiarire le cause del cedimento della porzione di palazzo. Su questi particolari sicuramente si potranno conoscere ulteriori dettagli nelle prossime ore. Tanto comunque è stato lo spavento per la stessa 30enne, ma anche per chi si trovava nelle vicinanze. La Repubblica informa che il pezzo di cemento si è staccato dal quinto piano dell’edificio. 

La prognosi della giovane resta, al momento, riservata. Anche la dinamica dell’incidente è ancora al vaglio degli investigatori. Pare che prima di colpire la ragazza, il blocco di cemento abbia colpito una ringhiera, rimbalzando e finendo la sua corsa sul marciapiede, dove stava passanto la giovane. Le indagini sono in mano agli agenti della Polizia Locale di Cuneo, che procederanno ad ulteriori verifiche. 

La 30enne avrebbe comunque subito un importante trauma cranico a causa dell’impatto con il blocco. La notizia di quanto avvenuto si è sparsa subito in città, destando apprensione tra gli abitanti della città piemontese. Le generalità della giovane colpita dal calcinaccio non sono state rese note per motivi di privacy. Secondo quanto riferisce La Stampa la donna colpita dal blocco abita a poche centinaia di metri dal luogo dell’incidente.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un episodio davvero brutto quello avvenuto a Cuneo, che poteva avere anche gravi conseguenze. La giovane donna non sarebbe in pericolo di vita, ma tanta è stata comunque la paura. Non è la prima volta che in Italia si verifica un episodio del genere, e alcuni fatti simili hanno anche avuto conseguenze tragiche.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!