Iscriviti
Milano

Bimbo nasce in un taxi a Milano la notte di Pasquetta

L'episodio intorno alle 2:30 della scorsa notte, il tassista ha ricevuto la richiesta dalla centrale operativa. Una coppia cercava un'auto di servizio per recarsi in ospedale, in quanto lei stava per partorire. A pochi metri dal pronto soccorso il parto.

Cronaca
Pubblicato il 5 aprile 2021, alle ore 15:29

Mi piace
0
0
Bimbo nasce in un taxi a Milano la notte di Pasquetta

Quella che arriva da Milano è una bellissima storia che vale la pena di essere raccontata. Una storia intensa, che ha come protagonisti un tassista e due genitori, che nella notte di Pasquetta, intorno alle 2:30, hanno chiesto un’auto di servizio che li potesse accompagnare in ospedale. Lei stava per partorire.

Un tassista della cooperativa Taxi blu 4040 ha ricevuto la richiesta da parte della centrale operativa, che segnalava il bisogno di un’auto in zona Ortica. Dopo pochi minuti il taxi era già sul posto segnalato, e il conducente della vettura, una Fiat Tipo, si è visto arrivare incontro uan coppia. Lei aveva visibilmente il pancione. 

I due hanno chiesto al conducente di recarsi presso la clinica Macedonio Melloni, una delle struttura sanitarie meneghine. Il tassista ha eseguito gli ordini impartiti, cercando nel frattempo di tranquilizzar la coppia. Ad un certo punto il professionista ha detto ai due che erano quasi arrivati. Il bimbo però a quanto pare aveva tanta fretta di venire al mondo. La donna ha cominciato a stare male ed è entrata in travaglio. Poco dopo è avvenuto l’incredibile. 

Davanti al taxi medici e infermieri

Il taxi è giunto quindi vicino la clinica. Vicino la vettura si sono recati subito medici e infermieri, che si sono sincerati delle condizioni della partoriente. L’auto procedeva lentamente e stava attraversando il passo carraio per dirigersi verso il pronto soccorso, quando all’improvviso il bambino è venuto alla luce. Lì, all’interno del taxi. Tantissima la commozione sia per il conducente, che per gli stessi genitori. Madre e figlio sono stati accompagnati in clinica per tutti gli accertamenti del caso: entrambi stanno bene e in perfetta forma

A salire a bordo della vettura è stata una dottoressa. La madre del piccolo è stata distesa sui sedili posteriori dell’auto: il bambino è venuto alla luce intorno alle ore 2:40, una decina di minuti dopo la partenza. Nella mattinata di oggi 5 aprile il conducente del taxi è passato dalla clinica per sincerarsi che madre e figlio stessero bene. 

Una notte che il conducente dell’auto di servizio non potrà certo dimenticare. Una vicenda, questa milanese, che avviene in un periodo di forti sofferenze per il nostro Paese, e che getta un segnale di speranza per tutti noi. Tra l’altro durante la pandemia le nascite in Italia sono calate, e nel 2020 queste ultime hanno subito il calo più drastico dall’Unità d’Italia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Una vicenda bellissima quella che arriva da Milano, dove questo bimbo è venuto alla luce in un taxi nella notte di Pasquetta. Una storia che ha colpito davvero tutti, medici, infermieri e gli stessi genitori del piccolo, nonché il tassista che ha dovuto effettuare questo trasporto. Un segno di speranza per tutti, per l'Italia, per il mondo intero.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!