Iscriviti

Bergamo: 19enne promessa del pianoforte muore in un incidente in scooter

Villongo, un paese in provincia di Bergamo, è sconvolto dalla perdita di un 19enne che muore in sella al suo scooter lasciando un grande vuoto in tutti.

Cronaca
Pubblicato il 21 agosto 2021, alle ore 12:15

Mi piace
2
0
Bergamo: 19enne promessa del pianoforte muore in un incidente in scooter

Villongo, un paese in provincia di Bergamo, sta vivendo da alcune ore il lutto in quanto un suo concittadino di appena 19 anni è venuto a mancare. Si tratta, infatti, di Kevin Mecca 19enne che ha perso la vita in sella al suo scooter. Il giovane alla guida del suo scooter, per cause ancora da accertare, è andato a sbattere contro il muretto in cemento armato dove ora ci sono delle rose bianche a ricordarlo e omaggiarlo. 

La tragedia in cui il 19enne ha perso la vita è avvenuta intorno alle 6.30 di venerdì 20 agosto al ritorno da una festa insieme a un gruppo di amici. I Carabinieri, insieme alla Polizia, stanno facendo i rilievi in modo da capire quale sia l’esatta dinamica dell’incidente che gli ha costato la vita. Proprio qui, a Villongo, a pochi minuti da casa, il giovane ha trovato la morte. 

Un incidente in seguito al quale Kevin Mecca ha sbattuto la testa contro il muretto. Gli amici che stavano tornando a casa con lui hanno assistito impotenti alla scena e hanno allertato i soccorsi che non hanno potuto fare nulla per salvarlo. Una promessa del pianoforte la cui morte ha lasciato sconforto in tutti.

La morte di Kevin è ricordata da tutti in paese, a cominciare dal sindaco Maria Ori Belometti che lo omaggia con queste parole: “Sono molto colpita da questa morte. Non lo conoscevo, ma tutti ne parlano come un ragazzo modello, bravissimo. Mi dispiace molto, una vita distrutta in un attimo, è davvero inspiegabile. Sono vicina alla famiglia per questo dolore immenso“.

Al suo dolore si aggiunge anche quello della direttrice dell’Accademia dove il giovane studiava pianoforte. Lo ricorda come un allievo volenteroso, molto maturo e con un grande talento. Inoltre, faceva anche dei lavoretti proprio per pagarsi le lezioni di musica. Era giunto anche primo al Concorso per crescere nel 2016 dedicato ai giovani pianisti, mentre nel 2019 ha vinto il terzo premio al Concorso Internazionale Arturo Toscanini. 

Oltre agli amici e ai compagni del corso di pianoforte, lo piangono i genitori e le due sorelle. I funerali saranno celebrati lunedì alle ore 16, mentre la camera ardente è allestita nel battistero di Villongo. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Una tragedia davvero inspiegabile ha colpito questo giovane, talento del pianoforte e, a quanto si apprende, molto amato e stimato da tutti. Una giovane vita spezzata in modo assurdo e inspiegabile che lascia amarezza e dolore profondo in amici, colleghi e compagni, oltre che nei familiari che devono imparare ad affrontare questa perdita terribile.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!