Iscriviti

Bergamo, 19enne muore in strada: 9 anni dopo la stessa tragica fine del fratello

Nell'alba di domenica scorsa, ha perso la vita il 19enne Gabo in un incidente stradale. Nove anni prima, il fratello Simone è deceduto alla stessa età di Gabriele, in un incidente mortale.

Cronaca
Pubblicato il 19 febbraio 2019, alle ore 14:07

Mi piace
1
0
Bergamo, 19enne muore in strada: 9 anni dopo la stessa tragica fine del fratello

Un triste destino ha collegato i due fratelli Pesenti che, a distanza di soli nove anni, hanno trovato la morte alla stessa età e con le stesse dinamiche. Una notizia che ha devastato nuovamente i famigliari di Gabriele, chiamato dagli amici Gabo, che – venuti a conoscenza della morte del figlio – si sono sentiti male, presso l’ospedale Papa Giovanni di Bergamo.

L’incidente è avvenuto all’alba di domenica scorsa, 17 febbraio, quando Gabo stava tornando a Bergamo dopo aver passato un sabato sera a ballare in discoteca. Con lui c’erano altri tre amici in macchina, e avevano appena superato un posto di blocco che si era assicurato della sobrietà del guidatore. Gabriele è morto sul colpo, ferita gravemente l’amica seduta nei sedili posteriori con lui, e solo qualche frattura e tumefazione per il conducente e l’amico seduto al suo fianco.

Le dinamiche del tragico incidente stradale

Sono ancora poco chiare le dinamiche che hanno portato al terribile incidente stradale dove ha perso la vita il 19enne Gabriele Pesenti, originario di Bergamo. Il conducente, Mattia Rota, di 21 anni, è risultato pulito all’alcol test fatto qualche minuto prima presso il casello dell’A4 di Bergamo, e stava portando i suoi amici presso il Mc Drive per mangiare qualcosa, dopo aver passato la nottata a ballare alla discoteca Number One di Corte Franca. Non si conosce ancora il motivo, ma la Honda Civic è uscita fuori strada, finendo nel campo a lato della carreggiata.

A lanciare l’allarme sono stati alcuni automobilisti che passavano lì vicino e, all’arrivo dei carabinieri, la Honda Civic dei quattro ragazzi era ridotta in un ammasso di lamiere. Gabriele Pesenti è morto sul colpo, mentre l’amica 21enne seduta al suo fianco è stata sbalzata fuori dalla vettura, ed ora è tenuta in coma farmacologico per le importanti ferite riportate in particolar modo alla colonna vertebrale e agli arti inferiori (risulterebbe, però, fuori pericolo di vita). Il conducente e l’amico seduto al suo fianco hanno fortunatamente riscontrato solo alcune tumefazioni e fratture, e sono già stati dimessi dall’ospedale.

Nove anni prima, il 28 gennaio 2010, la famiglia di Gabo si è trovata di fronte ad un’altra tragedia. Il figlio Simone aveva 19 anni, proprio come il fratello minore Gabriele, ed ha perso la vita in un incidente stradale dov’è morto anche l’amico 20enne, presente nell’auto insieme a lui. Un triste destino che ha legato i due fratelli.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Davvero una storia tristissima. Non possiamo neanche immaginare il dolore che stanno provando i genitori di Gabriele. La nostra vicinanza va a loro, con un forte e caloroso abbraccio. Con la speranza che anche la ragazza rimasta vittima dell'incidente possa riprendersi nel modo migliore e al più presto. Sono certa che Gabo veglierà ora sulla sua famiglia, al fianco del fratello.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!