Iscriviti
Milano

Beppe Sala parla della folla sui Navigli di Milano: "O si cambia, o li chiudo nuovamente"

Con un video pubblicato sui social network, il sindaco Beppe Sala si scaglia contro i cittadini che hanno affollato i Navigli di Milano negli ultimi giorni.

Cronaca
Pubblicato il 8 maggio 2020, alle ore 18:03

Mi piace
2
0
Beppe Sala parla della folla sui Navigli di Milano: "O si cambia, o li chiudo nuovamente"

I Navigli di Milano sono una delle zone del capoluogo lombardo più affollate, grazie ai numerosi negozi che sono presenti. In questi giorni sono state scattate alcune foto e registrati dei video in cui vengono mostrati molti cittadini che hanno immediatamente occupato il luogo, e solamente alcuni di loro indossano le mascherine.

Centinaia di persone, approfittando delle riaperture di bar e chioschi che vendono birra d’asporto, hanno approfittato della situazione per uscire dalle proprie abitazioni e sedersi vicino ai tavolini. Purtroppo, in pochissimi stanno rispettando le regole di distanziamento e, continuando di questo passo, si può rischiare nuovamente di ritornare alla “Fase 1”.

L’ira del sindaco Beppe Sala

Il primo cittadino di Milano ha definito vergognose le immagini che ha visto: “Non permetterò che quattro scalmanati senza mascherina mettano in discussione tutto ciò. Potevamo essere inconsapevoli due o tre mesi fa, anche io lo sono stato, ma non ora, dopo tutto quello che abbiamo visto”.

E annuncia che può prendere dei provvedimenti seri se le cose non cambieranno nei prossimi giorni: “Io non sono un politico da metafore, sono un politico da atti. O le cose cambiano oggi, non domani, è un ultimatum, o io domani come al solito sarò qui a Palazzo Marino e prenderò provvedimenti, chiudo i Navigli e chiudo l’asporto di bar e ristoranti”.

Massimo Galli, primario di malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano, nella sua recente intervista a “La Repubblica”, rivela che la situazione in Lombardia è un po’ come una bomba, poiché in tanti sono rimasti chiusi nelle case in questi mesi a causa del lockdown. Proprio per questo motivo, a causa degli ultimi avvenimenti, invita il comune a rafforzare i controlli nelle zone più affollate.

Un consiglio che sembra essere stato immediatamente accettato dal sindaco Beppe Sala, poiché il primo cittadino ha annunciato sin da subito di aumentare i controlli sui Navigli grazie all’aiuto della polizia locale.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - I provvedimenti vanno presi sin da subito, poiché l'Italia difficilmente può ritornare nuovamente a combattere per la "Fase 1". I guai economici di questi due mesi sono già un enorme ostacolo da superare, e non ci vogliono altri problemi di questo tipo. Spero vivamente che gli italiani diventino più responsabili delle proprie azioni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!