Iscriviti

Benevento, trovato in campagna il cadavere di una donna senza braccia. Indagini in corso

Nel tardo pomeriggio di ieri è stato rinvenuto il cadavere di una donna dilaniato: mancavano entrambi gli arti superiori ed una parte dell'arto inferiore.

Cronaca
Pubblicato il 8 marzo 2019, alle ore 09:14

Mi piace
1
0
Benevento, trovato in campagna il cadavere di una donna senza braccia. Indagini in corso

Risale al tardo pomeriggio di ieri il macabro ritrovamento avvenuto ad Apice, in provincia di Benevento. Nei pressi del fiume Ufita, che divide le province di Avellino e di Benevento, è stato trovato il cadavere in avanzato stato di decomposizione di una donna. Sul corpo mancavano entrambi gli arti superiori e parte di un arto inferiore, ma non si esclude che possano essere stati dilaniati dagli animali.

I Carabinieri stanno cercando di identificare la vittima controllando per prime le varie denunce di persone scomparse nella zona, ma non escludono che il cadavere possa essere stato trascinato nel luogo dalle acque del fiume e che la donna possa quindi essere scomparsa da qualche paese vicino.

Il ritrovamento

A lanciare l’allarme dopo aver trovato il corpo della donna, è stata una contadina del posto. 

Il corpo era in avanzato stato di decomposizione e per questo è stato necessario l’arrivo del medico legale che potesse quindi procedere con un primo esame esterno che potesse confermare il sesso della vittima. La donna, di cui non si conosce ancora l’identità, è stata ritrovata priva di entrambi gli arti superiori e di parte di un arto inferiore, ma i militari non escludono che la causa possa essere ricollegata agli animali selvaggi.

A causa dello stato del corpo, non è stato possibile identificare la causa della morte e, mentre si aspettano i risultati dell’autopsia, i carabinieri stanno cercando di scoprire il suo nome controllando nei registri delle denunce di persone scomparse. Per ora non si esclude nessuna pista, anche quella che vede il corpo trascinato dalla corrente del fiume Ufita fino ad Apice, ma scomparso in un altro paese della zona.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Davvero un ritrovamento macabro quello avvenuto nella provincia di Benevento. Spero che possa essere presto identificata la vittima, per dare così giustizia a questa povera donna che per troppo tempo non ha potuto riposare in pace, ed anche alla sua famiglia che continua ad aspettarla senza sapere del tragico epilogo che è avvenuto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!