Iscriviti

Belluno: toro s’imbizzarrisce e uccide un veterinario

Un medico veterinario di 52enne è stato assalito da un toro imbizzarrito. Il colpo è stato mortale. I soccorritori giunti sul posto non hanno potuto fare nulla

Cronaca
Pubblicato il 20 novembre 2018, alle ore 09:40

Mi piace
7
0
Belluno: toro s’imbizzarrisce e uccide un veterinario

È successo ieri pomeriggio, 19 novembre, verso sera, a Belluno: Paolo Casarin, medico veterinario di 52 anni è deceduto dopo essere stato assalito e incornato da un toro che si trovava nello stesso recinto in cui il medico stava visitando un vitellino appena nato. Deceduto all’istante del colpo, ogni soccorso è stato inutile.

La ricostruzione dell’incidente

Il veterinario 52enne, nato a Ponte nelle Alpi, in provincia di Belluno, stava svolgendo il suo lavoro in una stalla di Cet, una frazione del Capoluogo. Un vitellino era nato da poco, e Casarin si era recato nella fattoria per visitarlo. Un toro, ospitato nello stesso recinto del vitellino, vedendo Casarin vicino al vitellino, si è agitato, fino al punto di scagliarsi con le corna contro di lui e buttarlo fuori dal recinto. La profonda ferita non ha lasciato al medico, genero della proprietaria della fattoria, il tempo di chiedere aiuto.

Il medico veterinario, conosciuto e apprezzato nel bellunese – gestiva un ambulatorio a Belluno e uno a Lentiai (Belluno) – è morto senza nessuno accanto che potesse soccorrerlo e testimoniare l’accaduto. Il toro, ancora agitato, è stato trovato poco distante dal corpo del inerte medico, contrassegnato da una profonda ferita all’addome. Al toro è stato necessario praticare una sedazione.

I soccorritori del 118 di Belluno sono stati chiamati subito ma, giunti sul posto, hanno soltanto potuto constatare la morte di Paolo Casarin. Dalle prime indagini, pare che sia morto subito dopo aver subito il colpo al petto da parte del toro infuriato.

Sempre da una prima ricostruzione di come sono avvenuti i fatti, i proprietari della fattoria – trovato il medico accasciato – avrebbero subito dato l’allarme per avvertire il 118, i vigili del fuoco, e i carabinieri. Questi, una volta giunti alla fattoria, hanno sedato il toro. L’episodio, molto grave, ha sconvolto la città e quanti conoscevano e stimavano il medico veterinario.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marilena Carraro

Marilena Carraro - Penso che le reazioni degli animali non siano mai da sottovalutare. E questa disgrazia ne è un esempio. Chissà quale timore ha scosso il toro, forse che venisse fatto del male al vitellino...forse una reazione al fatto che qualcuno ha indebitamente violato la privacy del recinto. Chissà! Condoglianze alla famiglia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!