Iscriviti
Genova

Bassetti e Pregliasco sotto il mirino dei no-vax: minacce, stalking, aggressioni

Minacce di morte per i due specialisti che spesso sono ospiti in televisione per parlare di vaccini contro il Covid-19 e dell'emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da Coronavirus.

Cronaca
Pubblicato il 30 agosto 2021, alle ore 21:18

Mi piace
0
0
Bassetti e Pregliasco sotto il mirino dei no-vax: minacce, stalking, aggressioni

L’infettivologo Matteo Bassetti è stato inseguito nella giornata di domenica 29 agosto fino a casa da un uomo di 46enne che lo ha minacciato urlandogli contro mentre lo riprendeva con il cellulare. L’episodio è l’ennesima testimonianza dell’escalation delle iniziative dei no-vax. L’onda di malcontento che si leggeva inizialmente sui social, ora sta prendendo sempre più concretezza grazie alle diverse azioni messe in atto dal popolo dei contrari alla vaccinazione.

Di quella parte di italiani che non solo non intendono vaccinarsi, ma si dichiarano contrari a tale tipo di vaccinazione contro il Coronavirus. A entrare ora nel mirino dei novax, non sono soltanto i medici. Nelle ultime ore si è appreso da fonti di stampa, che un giornalista è stato aggredito mentre stava facendo il suo lavoro per raccontare cosa stava accadendo durante un sit-in contro il green pass nelle scuole. 

Tra i medici che hanno ricevuto minacce, anche Fabrizio Pregliasco, il virologo che insieme a Matteo Bassetti, è spesso ospiti in programmi di approfondimento televisivo per parlare proprio del Covid-19 e dell’attuale emergenza sanitaria dovuta alla pandemia. “Continuo a ricevere minacce ogni giorno dai no-vax, hanno fatto girare il mio cellulare” ha riferito l’infettivologo genovese, per poi aggiungere che sono tante le telefonate ed i messaggi ricevuti giornalmente, contenenti minacce indirizzate alla sua persona e ai suoi familiari

Stessa cosa sembra stia capitando anche all virologo Fabrizio Pregliasco, che nelle scorse ore ha rilasciato delle dichiarazioni a ilfattoquotidiano.it dove ha confermato le continue chiamate ricevute dai no-vax e no green pass Tre, quattro chiamate che si susseguono ed arrivano da numeri privati.

Minacce di morte per Pregliasco che ha rivelato: “Dicono che la pagheremo“. Agli occhi di questi fanatici, i due medici sarebbero colpevoli di aver sottolineato l’importanza delle vaccinazioni per proteggersi dal virus. Su una chat di novax su Telegram è stato messo il numero di cellulare personale di Matteo Bassetti, mentre la moglie è stata minacciata di morte sul luogo di lavoro.

Da qui l’appello dell’infettivologo: “La magistratura ci tuteli di più con strumenti differenti e la politica prenda posizioni chiare“. Per Bassetti, insomma è importante che la politica chiarisca pubblicamente ed in modo univoco se sta con il mondo della scienza quindi con il vaccino o con il mondo dell’antiscienza e con i no-vax.

Domenica sera Bassetti è riuscito a fuggire al suo aggressore e chiamare la polizia. Gli uomini delle forze dell’ordine hanno identificato l’uomo e lo hanno denunciato per minacce gravi. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Mi sembra davvero una follia. Dietro ad una parte dei no-vax ci sono dei fanatici e dei contestatori che vogliono solo destabilizzare una situazione che è già di per sé molto precaria e delicata. Non ci si fa mai ragione con le armi o con la forza. Mai. Massima vicinanza a Pregliasco e Bassetti per l'impegno profuso in tutto questo periodo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!