Iscriviti

Barilla sfida i biscotti della Nutella con i Biscocrema

La Barilla entro il 2020 è pronta ad entrare prepotentemente sul mercato dei biscotti con i "Biscocrema", sfidandosi sul mercato con il colosso della Nutella.

Cronaca
Pubblicato il 30 novembre 2019, alle ore 13:10

Mi piace
3
0
Barilla sfida i biscotti della Nutella con i Biscocrema

Nutella Biscuits stanno andando praticamente a ruba. Secondo gli ultimi dati sarebbero stati venduti ben 57 milioni di biscotti, con una media di un biscotto ad ogni italiano. Angelo Massaro, amministratore delegato della società di rilevazione Iri, rivela che nella prima settimana in Italia le confezioni vendute sono state 27 mila.

Si trattano di cifre esorbitanti, ma proprio per questo motivo nelle catene dei supermercati restano praticamente introvabili. I pochi pezzi che vengono trovati arrivano anche al prezzo di 8 euro, mentre su Amazon al momento viene venduto a 12 euro, ben quattro volte la cifra consigliata.

La Barilla sfida Nutella con i “Biscocrema”

Per contrastare questo fenomeno della Nutella, l’azienda parmigiana ha voluto creare i “Biscocrema”, formato ripieno di crema “Pan di Stelle”. La confezione da 6 monoporzioni (vendute anche singolarmente) costerà 2,99 euro, quanto i Nutella Biscuits.

A parlare di questo nuovo progetto ci pensa Julia Schwoerer, vice president marketing di Barilla: “Il Biscocrema unisce la frolla al cacao dei biscotti Pan di Stelle e la nostra crema, chiuso da un tappo di cioccolato, e abbellito dalla tipica stella bianca. Ma è fatto senza olio di palma, per abbattere i grassi saturi. Sarà venduto in monoporzioni da due biscotti, per limitare le calorie (139 in tutto), perché non è un prodotto da mangiare tutti i giorni, ma per una colazione speciale, una coccola o un dopo-cena”

Julia Schwoerer comunque nega ogni qualsiasi sfida nei confronti di Nutella, dichiarando che vogliono aumentare solamente la strategia di espansione della marca, come stanno facendo ormai da anni. Infine, rivela di essere poco interessati alla guerra dei numeri o delle quote, poiché loro sono già leader di mercato con il 37% di quota di valore. Infatti, i biscotti più venduti in Italia sono le Gocciole di Pavesi, che vengono prodotte proprio dalla Barilla.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Seppure Julia Schwoerer neghi una sfida alla Nutella, con l'immissione sul mercato dei "Biscocrema" pare vogliano proprio sfidare l'azienda di Ferrero. Sarà comunque una bella tenzone, poiché si sfidano due colossi del mercato italiano e globale. Staremo a vedere come saranno questi "Biscocrema", ma di certo la Barilla non è nuova su questo mercato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!