Iscriviti
Bari

Bari: neo genitori abbandonano il loro piccolo davanti la chiesa e lasciano alcune indicazioni

A Bari, un neonato è stato abbandonato dai genitori sulle scale di una chiesa, lasciando alcune indicazioni. Subito sono state allertate le forze dell'ordine.

Cronaca
Pubblicato il 20 luglio 2020, alle ore 11:04

Mi piace
5
0
Bari: neo genitori abbandonano il loro piccolo davanti la chiesa e lasciano alcune indicazioni

Il concepimento e la nascita di un figlio dovrebbero sempre essere accolti dai genitori con estrema gioia eppure, non sempre le cose vanno così e a volte alla donna capita di restare incinta in circostanze non proprio serene; vuoi per difficoltà economiche della coppia, vuoi per tradimento da parte di uno dei partner ed ecco che quella che dovrebbe essere la gioia più grande, si rivela essere una difficoltà.

A volte per ovviare alla “difficoltà” è capitato e purtroppo continua a capitare, che il piccolo venga abbandonato. E’ quanto successo a Bari nelle ultime ore, dove il parroco della chiesa di San Giovanni Battista, nel quartiere Poggiofranco ha trovato sulle scale della chiesa una culla abbandonata con all’interno un neonato.

Accanto ad essa, il sacerdote ha rinvenuto un bigliettino con la scritta: “Luigi, Mamma e papà ti ameranno per sempre“. La frase lascia intendere che il bimbo è stato abbandonato dai genitori, i quali disperati, si sono ritrovati ad essere i protagonisti di un gesto così estremo. L’uomo e la donna hanno dunque fornito alcune indicazioni, ammettendo che ameranno per sempre il piccolo e chiamando quest’ultimo, Luigi.

Il prete ha subito allertato le forze dell’ordine, le quali a loro volta hanno subito trasferito il neonato all’ospedale Policlinico di Bari. Il piccolo Luigi è ricoverato al reparto di neonatologia; si tratta appunto di un maschietto i cui giorni di vita sono ancora indefiniti e che versa in ottime condizioni di salute, difatti non preoccupa affatto i pediatri che si stanno occupando di lui.

Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della stazione locale, i quali sono alla ricerca della mamma e de papà del neonato con l’obiettivo di comprendere cosa sia successo, perché hanno compiuto un gesto del genere e soprattutto per dare loro un nome e un volto. Purtroppo un episodio così, non è la prima volta che si verifica.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tonia Sarracino

Tonia Sarracino - Personalmente credo che un gesto così estremo vada sempre evitato, nel caso dei genitori in questione dopo quanto scritto sul biglietto, hanno ammesso che ameranno per sempre il loro piccolo. Forse avrebbero potuto chiedere aiuto, trovare una soluzione e non abbandonare il piccolo. Spero che le forze dell'ordine li trovino e che la storia possa concludersi nel migliore dei modi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!