Iscriviti
Bari

Bari, genitori positivi al Covid-19 mandano i figli a scuola ad Adelfia: preside presenta denuncia

Il dirigente scolastico si è recato questa mattina dai carabinieri di Adelfia per sporgere denuncia per il reato di procurata pandemia. Sarebbero una decina i bambini che avrebbero dovuto restare a casa. Tutte le aule sanificate sabato scorso.

Cronaca
Pubblicato il 1 febbraio 2021, alle ore 13:01

Mi piace
1
0
Bari, genitori positivi al Covid-19 mandano i figli a scuola ad Adelfia: preside presenta denuncia

Quella che arriva da Adelfia, in provincia di Bari, è una storia che lascia davvero senza parole. La notizia è riportata dalla Gazzetta del Mezzogiorno. Secondo quanto riferisce il quotidiano, almeno una decina di bambini sarebbero stati mandati in una scuola elementare del posto anche se i rispettivi genitori erano risultati positivi al coronavirus Sars-CoV-2.

Lo ha appreso per puro caso il dirigente scolastico dell’istiuto in questione, che immediatamente ha fatto chiudere la scuola e sanificare le aule dopo aver accertato i fatti. “Oggi andrò dai carabinieri per presentare formale denuncia, per procurata pandemia, nei confronti di alcuni genitori di bambini che frequentano diverse scuole del mio istituto comprensivo. Pur sapendo di essere positivi al Covid, hanno mandato i propri figli a scuola” – questo il commento del preside.

L’uomo questa mattina 1 febbraio si è presentato presso la locale caserma dell’Arma e ha sporto la denuncia di natura penale. I militari hanno già avviato i relativi accertamenti, per cui nelle prossime ore i responsabili di questo pericolosissimo gesto verranno sicuramente individuati. Il dirigente scolastico saprebbe anche le generalità di queste persone. Secondo quanto riferisce l’uomo, 8 classi che vanno dalle elementari fino alle medie inferiori sono state chiuse completamente, mentre tutte le aule dell’istituto scolastico interessato dai contagi sono state sanificate nella giornata di sabato 30 gennaio. 

La scoperta del caso fortuitamente

Il dirigente scolastico ha riferito che sarebbe rimasto all’oscuro di tutto se una mamma di un alunno che frequenta la scuola in questione non si fosse confidata con lui. La signora ha fatto presente l’accaduto alla rappresentante di classe inviandole un messaggio sul telefonino. A questo punto la stessa rappresentante ha verificato quanto accaduto, anche perché i figli di un’insegnante sono risultati positivi al Covid-19 contagiando anche la docente. I bambini che avevano i genitori positivi frequenterebbero proprio la stessa classe in cui prestava servizio l’insegnante contagiata. 

Il preside si dice molto adirato per quanto accaduto, anche perché questa incresciosa situazione adesso potrebbe far esplodere nuovamente i contagi nella cittadina barese, tra l’altro proprio ora che la situazione sta tornando lentamente sotto controllo. Sembra inoltre che non sia la prima volta che il dirigente scolastico lamenta comportamenti poco corretti di alcuni genitori riferibili appunto alle norme anti Covid. 

“Ho potuto parlare solo con i rappresentanti dei genitori – spiega il dirigente – perché i diretti interessati, da me contattati, si fanno negare. Irresponsabili!” – così dice il preside. Per motivi di privacy preferiamo non rendere noto il nome della scuola dove si sono verificati i contagi, questo anche per la delicatezza della vicenda e per il coinvolgimento dei minori, che non c’entrano assolutamente nulla con il comportamento scorretto avuto dai rispettivi genitori. Nelle prossime ore potranno conoscersi ulteriori aggiornamenti sul caso.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Comportamento davvero inaccettabile quello di questi genitori che, positivi al Covid-19, hanno mandato lo stesso i loro figli a scuola. Così davvero non ne usciremo più da questa situazione di emergenza. Adesso la speranza è che tutto ciò non porti ad un aumento considerevole dei contagi ad Adelfia. Una brutta situazione davvero e un gesto da condannare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!