Iscriviti
Bari

Bari, furto di monopattini: ritrovati i due mezzi rubati

A Bari, la polizia ha ritrovati i due monopattini rubati messi a disposizione dalla società che fornisce il servizio di sharing mobility: ecco nel dettaglio.

Cronaca
Pubblicato il 10 luglio 2020, alle ore 12:37

Mi piace
1
0
Bari, furto di monopattini: ritrovati i due mezzi rubati

La Polizia di Bari è riuscita a ritrovare due monopattini rubati in questi giorni e messi a disposizione della società di sharing mobility, grazie alla quale anche chi non è in possesso di questo tipo di mezzo può tranquillamente noleggiarlo in una zona per poi consegnarlo una volta arrivato sul posto. Un sistema comodo e pratico per chi vuole spostarsi velocemente in città con alta densità di traffico.

Purtroppo, però, non tutti hanno rispetto per un’iniziativa così utile ed efficiente, per questo motivo sono stati rubati due monopattini, uno dei quali è stato rinvenuto all’interno del CARA, Centro di Accoglienza per i Richiedenti Asilo Politico di Bari Palese, mentre l’altro in un capannone presso la zona industriale. Per fortuna la storia ha avuto un lieto fine.

Ritrovati monopattini rubati

Il monopattino ritrovato al CARA di Palese, furto che era stato già denunciato dal responsabile della società di sharing mobility, era stato rubato in data 6 luglio circa alle 18.00 in zona Stazione Centrale dove era posizionato per essere messo a disposizione di chiunque volesse usarlo per eventuali spostamenti.

https://www.repstatic.it/content/localirep/img/rep-bari/2020/07/09/173620723-04289c17-df30-44e4-b2ff-9aef7e150dfa.jpg

Per quanto riguarda il secondo monopattino, invece, le cose sono andate diversamente. Alle prime ore della mattina, precisamente alle 06.15, dell’8 luglio scorso, è arrivata al 113 una chiamata proveniente dalla ditta che mette a disposizione il servizio nella quale si riferiva che era stato ricevuto, grazie al sistema GPS messo in dotazione sui monopattini, il segnale del mezzo che si spostava alla velocità di 60 km orari.

Il monopattino procedeva verso l’uscita dalla città e, vista la velocità di crociera non propriamente riconducibile ad un monopattino, si è arrivati alla conclusione e giustamente pensato che potesse trovarsi su un veicolo. Subito, con una volante, si sono recate sul posto le Forze dell’Ordine e hanno così potuto bloccare un rumeno e denunciarlo per il furto che aveva commesso.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Rubare questi mezzi messi a disposizione del pubblico è davvero una cosa deprecabile. Fa piacere leggere che siano stati ritrovati entrambi i mezzi e riconsegnati alle dite proprietarie che potranno rimettere i mezzi a disposizione del pubblico e riuscire a riportare tutto alla normalità. Per fortuna alcune volte vengono ritrovati.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!