Iscriviti
Roma

Bambina di 11 anni pubblica un post sulle condizioni della famiglia e riceve tantissime offerte di lavoro

Le difficoltà della sua famiglia, con la madre disoccupata e il padre morto, spingono una bambina di 11 anni a scrivere un post su Facebook che ottiene tantissime richieste e offerte di lavoro per la madre.

Cronaca
Pubblicato il 11 gennaio 2022, alle ore 12:13

Mi piace
0
0
Bambina di 11 anni pubblica un post sulle condizioni della famiglia e riceve tantissime offerte di lavoro

I social sono ricchi sia di cose positive che negative e alcune volte possono aiutare chi si trova in difficoltà. Una bambina di 11 anni che vive a Roma, in seguito a una difficile situazione familiare, dal momento che il padre è morto e la madre disoccupata, ha deciso di scrivere un post chiedendo aiuto. Un post che ha raccolto tantissimi consensi e varie offerte di lavoro che hanno cambiato la sua vita.

Proprio per sopperire a questa difficile situazione che la bambina e la mamma vivono, scrive un post sulla pagina Facebook del gruppo del suo paese: “Buonasera a tutti sono una ragazzina di 11 anni che cerca lavoro per la propria Madre, ho perso mio padre da poco là sono iniziati i problemi vorremmo ricominciare a vivere normalmente però ci serve un aiutino. Ringrazio anticipatamente quelli che ci aiutano. Contattate lei per qualsiasi cosa sta cercando lavoro: Giulia Pellegrino”.

Inutile dire che il suo post ha raccolto diversi consensi e risposte con offerte di lavoro. La bambina ha anche specificato i requisiti e i lavori della mamma spiegando che ha lavorato sia come cameriera che barista. Alcuni hanno risposto incoraggiandola, mentre altri sono rimasti scettici in quanto avrebbe dovuto scrivere la madre, essendo la bambina troppo piccola. 

La madre della bimba si chiama Giulia, ha 43 anni, di origine romena, ma ormai si è ambientata benissimo in Italia dove vive da anni. Proprio qui si è sposata, ha messo su famiglia fino alla tragedia della morte del marito che ha cambiato la loro vita per sempre con la bambina diventata iperprotettiva nei confronti della madre.

La situazione è diventata davvero complicata per la donna quando il marito è morto per un tumore e lei, dipendente di un albergo, a causa anche del calo dei turisti, ha perso il lavoro. Non voleva che la figlia scrivesse quel post, ma ora stanno arrivando diverse proposte di lavoro e offerte che valuterà non appena uscirà dall’isolamento preventivo dal momento che ha contratto il Covid, pur essendo vaccinata con terza dose.

La bambina ha capito che evidentemente la situazione era difficile in casa, per cui ha deciso di scrivere quel post. Le è stato anche offerto il reddito di cittadinanza, ma la donna lo ha rifiutato dal momento che vuole lavorare, come ha sempre fatto. Loda poi la sua bambina molto brava a scuola.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - I social, spesso demonizzati e criticati, dimostrano di conoscere valori come l'empatia e la solidarietà venendo in aiuto di questa bambina e della sua difficile situazione familiare. Speriamo che questo post e offerte di lavoro siano per la famiglia una speranza per uscire dalle difficoltà e concedersi un periodo di serenità e di spensieratezza, come davvero meritano.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!