Iscriviti

Bagheria, rintracciata la mamma del neonato lasciato sul balcone

Rintracciata la mamma del bambino lasciato la scorsa notte sul balcone della vicina. Entrambi sono in ospedale, ma il piccolo versa in grave condizioni per il freddo preso durante la notte.

Cronaca
Pubblicato il 8 aprile 2014, alle ore 17:07

Mi piace
0
0
Bagheria, rintracciata la mamma del neonato lasciato sul balcone

Una storia incredibile, quella successa a Bagheria la scorsa notte: un neonato è stato lasciato sul balcone di una vicina di casa ed è stato soccorso proprio da lei, che lo ha trovato quando ha aperto la porta, ha subito chiamato il 118 e la polizia. Il neonato è stato portato immediatamente in ospedale, al Buccheri La Ferla di palermo, le sue condizioni sono abbastanza gravi perché il piccolo è rimasto tutta la notte fuori, nudo e al freddo, e adesso i medici stanno provvedendo alle cure necessarie per tentare di salvargli la vita.

Dalle indagini effettuate dagli agenti della polizia è emerso che a partorire il bambino è stata una donna di 38 anni, che abita in un appartamento adiacente a quello dove è stato abbandonato il piccolo, avrebbe nascosto per tutto questo tempo la gravidanza ai familiari. I carabinieri stanno cercando di capire le motivazioni del suo gesto, ma la donna è stata ricoverata in stato confusionale e ancora non ha nemmeno chiesto del piccolo.

I medici che hanno assistito il bambino durante il ricovero hanno affermato che il neonato è arrivato già intubato col rianimatore del 118 e aveva una temperatura corporea bassissima, sui 24 gradi. Il piccolo, che sembra un po’ prematuro, sembra riprendersi lentamente, ma le sue condizioni restano ancora critiche. Per quanto riguarda la madre, sembra sia ricorsa al ricovero perché si è sentita male dopo il parto, adesso è assistita da una psicologa che sta cercando di far luce sulla situazione psicologica della donna.

Certo sembra difficile pensare a come si può nascondere una gravidanza per tutti i nove mesi della gestazione, ma sono diversi i casi che si sono sentiti al riguardo, non è dunque la prima volta che nell’ambito di una famiglia succedono situazioni di questo tipo. Il caso di questa donna, che a quanto sembra soffra anche di problemi psichici, è un po’ diverso, poiché la donna abitava con il padre ipovedente, e non sarebbe mai potuto venire a conoscenza della gravidanza della figlia. In più, la paura delle critiche e della reazione dei parenti avrebbe forse spinto la donna a compiere questo insano gesto.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!