Iscriviti

Avventori giocano a carte in un bar, intervengono i carabinieri: locale chiuso e multa per tutti

Intervento dei carabinieri della stazione di San Pietro Vernotico, Brindisi, nel tardo pomeriggio di ieri 25 febbraio in un locale del centro storico della cittadina brindisina. Per tutti una sanzione amministrativa di 400 euro. Sindaco chiede responsabilità.

Cronaca
Pubblicato il 26 febbraio 2021, alle ore 11:34

Mi piace
1
0
Avventori giocano a carte in un bar, intervengono i carabinieri: locale chiuso e multa per tutti

Nonostante l’emergenza Covid-19 interessi da vicino il loro paese, 10 persone nel tardo pomeriggio di ieri 25 febbraio se ne stavano tranquillamente al bar a giocare a carte, non indossando neanche i dispostivi di protezione individuale. Per questo i carabinieri della tenenza di San Pietro Vernotico, in provincia di Brindisi, sono intervenuti nel tardo pomeriggio in una stradina del centro storico per mettere fine all’incontro clandestino. In Puglia, che è in zona gialla, è possibile consumare cibi e bevande ai tavoli di bar e ristoranti dalle 5:00 alle 18:00, ma è vietato intrattenersi a lungo con gli altri clienti ad esempio per giocare a carte o fare assembramento.

Nel pomeriggio di ieri i militari dell’Arma stavano effettuando un controllo anti Covid proprio per le strade di San Pietro Vernotico, quando passando davanti al bar hanno notato che dentro vi erano delle persone. Una volta certificato che questi ultimi non stessero prendendo cibi da asporto, come garantito dal regolamento fino alle 22:00, e che appunto stessero facendo altro, i militari sono intervenuti e hanno fatto irruzione nel locale. 

Multati titolari e avventori

A questo punto alle persone presenti all’interno e al titolare è stato chiesto che cosa ci facessero all’interno del bar. Riscontrata l’irregolarità e avendo colto sul fatto queste persone, i carabinieri non hanno potuto fare altro che applicare la legge. All’interno del bar c’erano 10 clienti, come già detto, che sono stati tutti multati con una sanzione amministrativa di 400 euro a testa

Sanzione anche per il titolare del bar, che non ha fatto rispettare il regolamento anti Covid. Per lui multa e chiusura del locale per 5 giorni, così come stabilito dalle leggi anti Covid emanante dal Governo. A nulla è servito il monito del sindaco Pasquale Rizzo, che negli scorsi giorni era intervenuto sulla questione assembramenti a San Pietro Vernotico, invitando la popolazione ad essere più prudente. 

Al 21 febbraio, secondo l’ultimo bolettino emanato dall’Asl di Brindisi, a San Pietro Vernotico ci sono 8 positivi al Covid-19, ma nelle scorse settimane questa cifra ha raggiunto anche le 40 unità, per questo il primo cittadino chiede ancora prudenza. La cittadina è una delle più colpite dal Covid nella zona sud della provincia e serve ancora tanta prudenza. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - In questo caso i carabinieri non hanno potuto fare altro che applicare la legge anti Covid e multare tutti chiudendo il locale. Bisogna continuare a rispettare le regole se si vuole che l'emergenza Covid finisca presto. Non è ancora il momento di abbassare la guardia, e in Italia in questi giorni i casi stanno tornando ad aumentare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!