Iscriviti

Avellino, uomo positivo Covid pesa 200 kg: trasportato in ospedale con mezzo vigili del fuoco

Un uomo positivo al Covid, costretto per la sua obesità a stare a letto, è stato trasportato nell'ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino su un mezzo dei vigili del fuoco.

Cronaca
Pubblicato il 16 aprile 2021, alle ore 18:35

Mi piace
0
0
Avellino, uomo positivo Covid pesa 200 kg: trasportato in ospedale con mezzo vigili del fuoco

Un episodio, quello che sto per raccontarvi, avvenuto a Manocalzati, non lontano da Avellino, in Campania. Un uomo, bloccato a letto per la sua obesità, con un peso di 200 chili, risultato positivo al Covid dopo l’effettuazione di un tampone molecolare, doveva recarsi all’ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino per le cure del caso.

Per poterlo trasportare, però, è stato necessario l’intervento dei pompieri di Avellino, con la Squadra Nucleare Batteriologica Chimica Radiologica (NBCR) dei vigili del fuoco irpini.

I soccorsi

I pompieri sono giunti presso l’abitazione dell’uomo con tutte le attrezzature del caso e le tute anti-contagio, assieme ai sanitari del 118, che hanno soccorso il paziente nella sua camera da letto, per poi metterlo in sicurezza sul mezzo che lo ha condotto in ospedale. Le sue condizioni dovute alla positività al virus non appaiono preoccupanti ma, per via della forte obesità, l’uomo necessita di essere costantemente monitorato dai medici del nosocomio.

L’intervento dei caschi rossi, avvenuto nella tarda mattinata di ieri, giovedì 15 aprile,è stato determinante per consentire all’uomo di raggiungere il nosocomio, in attesa che si negativizzi dal Coronavirus. Le persone affette da obesità rientrano nella categoria 1 della campagna vaccinale, ovvero tra i fragili, proprio per i rischi che l’infezione da Covid può comportare per il loro organismo. 

Diversi studi, sin dai primi tempi della pandemia, hanno evidenziato una connessione tra obesità e decorso del Covid, con conseguenze più severe e maggiori rischi di mortalità. Il legame con il virus è solo l’ultima delle conseguenze che l’obesità può avere sulla salute umana.L’eccessivo peso corporeo è ancora troppo spesso stigmatizzato, ritenuto un fastidio meramente estetico. In realtà, è doveroso sottolinearlo, si tratta di una malattia a tutti gli effetti, silente,che può essere curata. In che modo? Con corrette abitudini comportamentali, una sana ed equilibrata alimentazione, farmaci e, nei casi più gravi, con l’intervento chirurgico.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Un caso per fortuna conclusasi a lieto fine grazie ai soccorsi dei vigili del fuoco che hanno messo a disposizione un loro mezzo per trasportare l'uomo, con i suoi 200 chili, presso il nosocomio di Avellino. Un episodio, questo, che invita a riflettere su quanto l'obesità sia rischiosa e su quanto sia fondamentale prevenirne l'insorgenza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!