Iscriviti
Roma

Autobus in fiamme a Roma: chiusa Galleria Giovanni XXIII

Ci risiamo: a Roma rispuntano gli autobus in fiamme. Ieri nella Galleria Giovanni XXIII a Roma intorno alle 5.30 del mattino un autobus della linea 46 è andato in fiamme. Illeso l'autista e nessun passeggero a bordo.

Cronaca
Pubblicato il 14 maggio 2020, alle ore 00:03

Mi piace
5
0
Autobus in fiamme a Roma: chiusa Galleria Giovanni XXIII

Ritorna l’incubo autobus in fiamme a Roma. Ieri nella Galleria Giovanni XXIII intorno alle 5.30 del mattino un autobus della linea 46 è andato a fuoco. Si è verificato nella direzione di marcia che porta in direzione Pineta Sacchetti e Trionfale. La galleria è stata prima chiusa al traffico in entrambe le direzioni, poi riaperta in direzione Foro Italico.

L’autista, rimasto illeso, sarebbe sceso appena sentito che qualcosa non andava sul mezzo: per fortuna, non c’erano passeggeri a bordo al momento del rogo del mezzo di trasporto pubblico.

Sul posto la polizia locale di Roma Capitale, impegnata a gestire la viabilità all’esterno della galleria, ed i vigili del fuoco. Un uomo che transitava con la sua auto in quel momento l’avrebbe abbandonata e sarebbe rimasto intossicato dai fumi sprigionati dall’autobus e ricoverato in codice giallo al Policlinico Agostino Gemelli. Sarebbe sceso dalla sua auto e avrebbe percorso a piedi un tratto di strada nella galleria.

L’Atac ha risposto che l’autista ha provato a spegnere l’incendio grazie anche all’intervento dei vigili del fuoco, insieme a diverse pattuglie della polizia locale. L’autobus era in servizio da ben 16 anni. Quello di oggi è il secondo caso di incendio distruttivo di una vettura nel 2020. Rispetto all’anno scorso, i casi di incendio sono diminuiti del 50%. Rispetto al 2018, i casi complessivi di incendio sono diminuiti dell’80%.

La galleria è rimasta chiusa per diverse ore, con notevoli disagi per il traffico. Si susseguono anche quest’anno i casi come questo, anche se la speranza è che l’Atac faccia i dovuti rilievi per capire perché tanti autobus vanno a fuoco spontaneamente, al fine di evitare disagi al trasporto pubblico e ai cittadini.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Martina Capit

Martina Capit - Si susseguono anche quest'anno i casi come questo. Quanto ancora dovremo sopportare prima che l'amministrazione capitolina faccia qualcosa per evitare questi disagi ai cittadini romani che vengono già depauperati dei beni di prima necessità come i trasporti pubblici essenziali. Ogni giorno le persone che prendono i mezzi di trasporto pubblico locale vengono umiliati dall'azienda capitolina: spero si faccia prontamente qualcosa di serio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!