Iscriviti

Asti, parroco muore poco prima di celebrare un funerale

Il dramma a Calamandrana, in provincia di Asti. L'uomo, di 99 anni, ha detto ai parrocchiani di non sentirsi bene per cui ha chiesto un bicchiere d'acqua. Ogni soccorso è stato inutile, l'uomo è spirato poco dopo. Il ricordo commosso del sindaco.

Cronaca
Pubblicato il 3 novembre 2021, alle ore 21:04

Mi piace
0
0
Asti, parroco muore poco prima di celebrare un funerale

Dramma a Calamandrana, piccola cittadina di campagna in provincia di Asti, dove nelle scorse ore è morto il sacerdote della locale parrocchia, don Stefano Minetti. L’uomo, 99 anni, guidava la parrocchia locale da 70 anni ed era molto amato dalla popolazione. Se ne è andato improvvisamente in mattinata, poco prima tra l’altro di celebrare un funerale. Il religioso ha detto ai parrocchiani di non sentirsi molto bene e ha chiesto un bicchiere d’acqua, poi, vedendo che la situazione fosse seria sono stati chiamati i soccorsi, ma per lui ormai non vi era più nulla da fare. 

I sanitari del 118 non hanno potuto far altro che constatarne l’avvenuto decesso. Dal pomeriggio del 3 novembre presso la parrocchia di Calamandrana Alta è aperta la camera ardente, dove in tantissimi si stanno recando per rendere l’ultimo saluto al sacerdote scomparso. Gli abitanti della cittadina astigiana sono molto addolorati e la comunità si è stretta attorno alle persone più care che aveva il sacerdote. Una giornata triste quindi a Calamandrana. 

Il dolore del sindaco

Anche il sindaco Fabio Isnardi ha voluto ricordare don Minetti. “Te ne sei andato mentre eri in chiesa svolgendo la tua missione fino all’ultimo. Avrei mille episodi e aneddoti da scrivere per raccontare la nostra amicizia, ti dico semplicemente grazie. Grazie per aver creato l’asilo che ho frequentato da bambino, grazie per l’affetto che mi dimostravi sempre, grazie per aver fatto di Calamandrana la tua casa e la tua missione. Ti saremo grati per sempre e continua a vegliare su di noi dal cielo” – questo il ricordo commosso del primo cittadino. 

I funerali del sacerdote si svolgeranno nella mattinata del 4 novembre sempre presso la locale parrocchia. Alle esequie parteciperanno in moltissimi. La notizia della scomparsa di don Stefano Minetti si è sparsa in breve tempo in tutta la regione Piemonte, destando dispiacere anche nei paesini della zona di Calamandrana.

Non è dato sapere che tipo di malore abbia avuto il sacerdote. “Caro Don Stefano, oggi lasci un vuoto enorme a Calamandrana. Più di 70 anni fa arrivasti per la prima volta in paese con la tua mitica Lambretta. Grazie per il tuo grande lavoro e per tutte le opere compiute in questi lunghissimi anni con le quali hai contribuito anche tu alla crescita del nostro comune.Ogni Domenica, ogni festività eri sempre pronto ad accoglierci alla Santa Messa avendo cura di regalarci sempre un sorriso o un piccolo gesto. Nei tuoi tanti pellegrinaggi, fino alla fine hai portato il nome di Calamandrana e di tutti noi insieme a te nella preghiera, avendo cura di non dimenticare mai nessuno. Siamo stati privilegiati ad averti avuto con noi per così tanti anni, ci mancherai.Ciao Don Stefano!” – così si legge sulla pagina Facebook del Comune di Calamandrana.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Una notizia che lascia senza parole quella che arriva da Calamandrana dove questo parroco è spirato poco prima di celebrare un funerale. L'intera cittadina è addolorata per questa perdita improvvisa.Don Stefano era molto amato da tutti in quanto da 70 anni parroco del posto. Domani tutti porgeranno l'estremo saluto al sacerdote.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!