Iscriviti

Asti, bambino di 2 anni solo in strada e senza scarpe. Il padre era in casa che dormiva. Arrestato per droga

I Carabinieri d'Asti hanno notato un bambino di 2 anni che vagava per strada senza scarpe e con il pigiama. Individuato l'appartamento da cui era scappato lo riaccompagno a casa. Il padre non si era accorto di niente, era a disagio per la presenza dei militari

Cronaca
Pubblicato il 17 marzo 2019, alle ore 18:50

Mi piace
14
8
Asti, bambino di 2 anni solo in strada e senza scarpe. Il padre era in casa che dormiva. Arrestato per droga

Nella tarda mattinata di mercoledì, ad Asti, un bambino di circa due anni e mezzo si è allontanato da casa e ha iniziato a vagare da solo per la strada della città. Il piccolo era senza scarpe, indossava solo un pigiama e non era coperto neanche con un giubbotto.

Notato dai passanti sono stati chiamati i Carabinieri. I militari, dopo averlo preso e identificato l’appartamento dal quale era scappato, però, anzichè restituire il figlio, traggono in arresto il papà 25enne.

I fatti

Il piccolo, nella mattinata di mercoledì, si è allontanato da casa mentre il suo papà dormiva; indossava solo un pigiama ed i calzini mentre vagava per la città prima dell’intervento dei carabinieri. I militari, anche grazie ai residenti e ai negozianti del luogo, hanno riconosciuto il bambino e lo hanno accompagnato a casa per restituirlo al padre.

Quando i Carabinieri hanno bussato alla porta dell’abitazione, il padre, un astigiano di 25 anni, stava dormendo e non si era accorto dell’assenza di suo figlio. Appresa la notizia, però, non si è preoccupato dell’accaduto ma ha iniziato a mostrare un evidente stato di disagio per la presenza dei militari dell’arma in casa sua. Questi, insospettiti, hanno iniziato ad indagare. L’uomo nascondeva nell’appartamento 250 grammi di marijuana e 105 grammi di hashish; inoltre, sono stati sequestrati dei pacchetti già pronti per la vendita e circa €2000 in contanti, probabilmente il ricavo di una precedente vendita.

Il 25enne, con dei precedenti per ricettazione, è stato quindi arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio; il bambino, invece, è stato riportato dalla mamma, ignara di quanto fosse accaduto. Sembra infatti che il bambino fosse con il padre perché era il giorno in cui lui aveva il diritto di tenerlo con sé.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Daniela Marella

Daniela Marella - Già è grave che non ti rendi conto che tuo figlio di due anni e mezzo esce di casa e continui a dormire, ma quest'uomo direi che non è molto furbo poiché si è messo nei guai con le sue mani. I militari erano andati a riportargli il bambino senza l'intenzione di creare caos, ma lui si è dato la zappa sui piedi da solo. Mi sa che la madre non gli lascerà più il figlio, visto che non sembra essere in grado di occuparsi del piccolo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!