Iscriviti

Asl di Frosinone. Arrivano i primi test sierologici al costo di 15.23 €: basterà una ricetta bianca e la prenotazione

La curva dei contagi presso la provincia di Frosinone è ai minimi storici fortunatamente. Da venerdì scorso, si può effettuare presso la Asl ciociara l'esame sierologico per il virus Covid-2019 per l'individuazione degli asintomatici.

Cronaca
Pubblicato il 7 giugno 2020, alle ore 19:23

Mi piace
2
0
Asl di Frosinone. Arrivano i primi test sierologici al costo di 15.23 €: basterà una ricetta bianca e la prenotazione

Da venerdì 5 Giugno 2020, presso la Asl di Frosinone è possibile, mediante ricetta bianca e previa prenotazione telefonica, effettuare l’esame sierologico per l’individuazione del virus Covid-2019 anche a domicilio, per chi è impossibilitato a recarsi presso gli sportelli della azienda sanitaria locale di Frosinone. Il costo del test sierologico si aggira sui 15 €, prezzo che è stato imposto direttamente dalla Regione Lazio.

Con il test sierologico si possono andare ad analizzare due tipi diversi di anticorpi specifici, denominati “IgG”“IgM”. Inoltre, allo stesso prezzo di quello imposto dalla Regione Lazio, sarà possibile effettuare il test sierologico per gli anticorpi anche presso i laboratori clinici privati presenti sul territorio della provincia di Frosinone. Laboratori che ovviamente sono stati autorizzati dalla Regione Lazio con apposita certificazione.

Nel dettaglio, il test sierologico viene utilizzato per capire se un determinato soggetto è stato o meno in contatto con una persona positiva al virus Covid-2019 e, di conseguenza, ha sviluppato all’interno del proprio organismo quegli anticorpi che il test va a ricercare e cioè l’IgG e l’IgM. Test quindi indispensabile per riuscire a capire se il paziente è asintomatico al virus ma possibilmente contagioso per chi gli sta intorno, compresi colleghi, amici, parenti, ecc…

Inoltre, qualora l’esito del test sierologico effettuato in laboratorio (pubblico o privato) dia esito positivo, il paziente è tenuto ad informare immediatamente il proprio medico base di famiglia che a sua volta, disporrà l’analisi mediante tampone specifico il paziente interessato. Il tutto deve avvenire nell’arco delle 48 ore. Il medico di famiglia redigerà la ricetta telematica ed il paziente sarà tenuto ad effettuare il tampone in via del tutto gratuita.

Se il paziente è stato ritenuto positivo al virus mediante test sierologico, deve mantenere l’auto-isolamento, mantenere le distanze sociali da chiunque (compresi i familiari), e recarsi il prima possibile presso il punto drive-in dove verrà effettuato il tampone di conferma, munito di tessera sanitaria, ricetta telematica ed esito positivo del test sierologico effettuato precedentemente. Dovrà poi continuare l’auto-isolamento fino all’esito dell’analisi mediante tampone. Se positivo anche a quest’ultimo, deve seguire la procedura dettata dal medico di famiglia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carlo Crescenzi

Carlo Crescenzi - Ottima l'idea di effettuare il test sierologico presso i laboratori, pubblici o privati, in provincia di Frosinone. Il prezzo non è altissimo ed è gratuito per i donatori di sangue. Con questo sistema, secondo me, dovremmo riuscire a sferrare un altro duro colpo alla diffusione del letale virus Covid-19. Insieme riusciremo a debellare il virus finalmente!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!