Iscriviti

Anziani maltrattati in una casa di cura. Arrestate 13 persone tra cui il sindaco

Gli anziani all'interno di una casa di cura venivano percossi e maltrattati. Per questo 13 persone, tra cui il sindaco, sono finiti in manette. Per loro accuse di maltrattamenti, percorre e abbandono di persone incapaci

Cronaca
Pubblicato il 8 ottobre 2014, alle ore 11:48

Mi piace
0
0
Anziani maltrattati in una casa di cura. Arrestate 13 persone tra cui il sindaco

Alcuni anziani all’interno di una casa di cura in provincia di Isernia venivano ripetutamente maltrattati. Per questo sono finite in manette 13 persone tra cui anche il sindaco della cittadina.

Una vicenda incredibile che sta indignando l’Italia intera ma soprattutto i residenti di Montaquila, cittadina in provincia di Isernia, dove si sono verificati i fatti. I carabinieri, infatti, hanno appurato che all’interno di una casa di cura dove gli anziani avrebbero dovuto trovare assistenza venivano invece maltrattati, percossi e insultati dal personale della struttura.

Ad essere arrestate ben 13 persine con l’accusa di maltrattamenti , sequestro di persona, percosse, lesioni e ed abbandono ci persone incapaci. Tra loro anche un medico, gli operatori socio sanitari della struttura e gli infermieri. A creare ancora più scandalo il fatto che tra le persone indagate ed arrestate c’è anche Francesco Rossi, il sindaco di Montaquila, titolare della struttura.

A fare scattare le indagini le segnalazioni dei familiari di uno degli anziani che soggiornava nella struttura, che presentava diversi lividi sul posto. I Carabinieri dei NAS hanno iniziato le indagini ed hanno scoperto quello che succedeva davvero all’interno di quella struttura.

Adesso gli arrestati dovranno rispondere di accuse molto gravi in seguito a quanto è emerso dalle indagini. Ancora una volta violenza ed ancora una volta ai danni dei più deboli, come gli anziani o i portatori di handicap, che non possono ribellarsi alle violenze subite.

Una vicenda che sta facendo molto discutere e che purtroppo richiama alla memoria tantissime altre storie simili. Particolarmente indignati ed arrabbiati i familiari degli anziani all’interno della struttura, che credevano che i propri cari avessero tutta l’assistenza sanitaria di cui avevano bisogno, non sapendo invece a quali vessazioni erano costretti dagli operatori e dagli infermieri che lavoravano all’interno della struttura.

Le indagini continuano per far emergere eventuali altre responsabilità, ma intanto queste 13 persone sono state arrestate.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!