Iscriviti
Palermo

Anziana parte da Palermo per raggiungere Bologna: finisce in Polonia

Un vero incubo quello vissuto da una donna di 69 anni siciliana, sordomuta dalla nascita, che è partita da Palermo in aereo per raggiungere Bologna, finendo in Polonia. La sua storia è stata raccontata al Resto del Carlino dalla nipote.

Cronaca
Pubblicato il 23 ottobre 2021, alle ore 18:57

Mi piace
0
0
Anziana parte da Palermo per raggiungere Bologna: finisce in Polonia

Quella che sto per raccontarvi è una storia davvero incredibile che, in molti, stenteranno a credere. Si tratta di un vero e proprio incubo, vissuto da una donna 69enne siciliana.

Ciò che le è accaduto è stato raccontato dalla nipote dell’anziana, sordomuta dalla nascita e residente a Ferrara, anche se originaria di Alcamo, in provincia di Trapani.

L’accaduto

La 69enne mercoledì ha raggiunto l’aeroporto di Palermo per prendere un volo diretto a Bologna. Invece di atterrare all‘aeroporto Marconi, la povera donna è atterrata all’aeroporto di Breslavia, in Polonia, a causa di una serie di fraintendimenti e della mancata assistenza della compagnia, secondo quanto denunciato dalla nipote.

Come riporta Il Resto del Carlino, mercoledì scorso la donna ha raggiunto l’aeroporto di Palermo per prendere un aereo diretto a Bologna, con partenza prevista per le 22 e arrivo a mezzanotte. I parenti, da remoto, hanno provato a contattare il servizio d’assistenza dell’aeroporto siciliano per fornire indicazioni sulla partenza della donna, senza riuscirci.

Telefonicamente, a quel punto, hanno provato ad aiutare la 69enne che ha seguito i suggerimenti dei familiari. Ma il destino a volte sembra davvero accanirsi. Una volta giunta agli imbarchi dello scalo di Punta Raisi, la donna, che non ha dimestichezza con i viaggi in aereo, si è imbarcata su un altro volo, riuscendo a passare il gate senza che nessuno si accorgesse e l’avvertisse che stava salendo sull’aereo sbagliato.

L’areo, diretto in Polonia, è decollato con la 69enne a bordo che, solo al suo arrivo, si è accorta di essere atterrata non a Bologna ma in Polonia. Presa dalla disperazione, ha tentato in tutti i modi, tra tutte le difficoltà possibili, di spiegare al personale dell’aeroporto di Breslavia di aver sbagliato volo.

Per fortuna una passeggera e un’addetta alle pulizie, dopo essersi rese conto che era in difficoltà, le hanno permesso di mettersi in contatto con la famiglia e, successivamente, con il consolato italiano in Polonia. Un volo partito da Cracovia l’ha riportata in Italia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Immagino la disperazione e il panico di questa povera donna siciliana, inesperta di viaggi in aereo. Tutto è bene quel che finisce bene e sono davvero felice che, grazie alla solidarietà e alla bontà di certa gente (in questo caso la passeggera e l'addetta alle pulizie) sia potuta rientrare in Italia, lasciandosi alle spalle questa spiacevole esperienza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!