Iscriviti

Ancora guai per Fabrizio Corona. Il pg del Tribunale di Milano chiede la sua carcerazione: "Ha diffamato le toghe"

Fabrizio Corona di nuovo sotto accusa. Questa volta il pg del Tribunale di Milano ha chiesto che venga nuovamente condotto in carcere per alcune sue dichiarazioni. Vediamo quali.

Cronaca
Pubblicato il 20 giugno 2018, alle ore 12:05

Mi piace
9
0
Ancora guai per Fabrizio Corona. Il pg del Tribunale di Milano chiede la sua carcerazione: "Ha diffamato le toghe"

Fabrizio Corona attira i guai su di sé come una calamita. Intenzionalmente o meno, come solo lui potrà sapere, ogni qual volta decida di “dire la sua”, ecco che si scatena l’inferno intorno a lui. Ma, oltre al terremoto mediatico che crea, i danni collaterali arrivano anche nelle aule dei tribunali, molto più difficili per lui da gestire, rispetto a quelli che produce dentro a uno studio televisivo.

Quello che sta succedendo in queste ore, altro non è che la conseguenza di alcune dichiarazioni rilasciate dallo stesso Corona riferite ai giudici che sono stati coinvolti nei suoi vari processi. Nello specifico il pg ha messo in evidenza i termini con cui l’ex re dei paparazzi si è rivolto al pg Maria Pia Gualtier nei giorni scorsi: “Non ha capito un c***o“, definendoli diffamatori.

Durante l’udienza a porte chiuse, Corona ha espresso la volontà di continuare il percorso terapeutico al quale è sottoposto, spiegando al giudice che ha sempre seguito le ordinanze che gli sono state imposte dal Tribunale, nonostante qualche intemperanza.  Non sono mancati momenti di tensione durante i quali a Corona sono state contestate le dichiarazioni rilasciate nelle apparizioni televisive.

Le accuse derivate dalle dichiarazioni di Corona a Non è L’Arena

L’apparizione a cui ha fatto riferimento il giudice è l’intervista rilasciata durante il programma Non è L’Arena condotto su La7 da Massimo Giletti, nella quale Corona si è lasciato scappare qualche esternazione di troppo in merito alla sua storia processuale, così come spiegano i suoi avvocati, nella persona di Luca Sirotti, che ha assunto la sua difesa insieme al collega Ivano Chiesa: “Non sono piaciute le critiche espresse da Corona nei confronti del sostituto Pg Gualtieri dopo l’udienza del processo d’Appello ed è stato contestato il suo intervento alla trasmissione di Giletti“.

Ma le accuse non si fermano qui: il pg ha ricordato come Corona abbia contravvenuto alle disposizioni appena ottenuto l’affidamento. Ha postato diverso materiale sui suoi profili social, pur non avendo il permesso di farlo, inoltre ha frequentato una palestra nonostante potesse allontanarsi da casa sua solo per raggiungere la comunità che lo aveva in cura.

Le ultime dichiarazioni dei suoi legali aprono uno scenario non molto semplice: “Il Tribunale di Sorveglianza di Milano deve giudicare un caso molto difficile, ma speriamo che l’affidamento terapeutico del nostro assistito possa continuare”. Corona è uscito dalle aule del Tribunale in totale silenzio, senza rilasciare alcuna dichiarazione ai giornalisti che lo attendevano, in attesa di sapere cosa deciderà per lui il giudice nei prossimi giorni.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Sembra impossibile pensare che Fabrizio Corona non si aspettasse una reazione del genere in seguito a ciò che ha dichiarato durante la sua intervista a Non è L'Arena, il programma di Massimo Giletti. Sarebbe un insulto alla scaltrezza che dice di avere. Attendiamo di sapere cosa deciderà il giudice in merito a questa situazione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!