Iscriviti

Ancona, trovato in possesso di uno spinello: segnalato un ragazzo

L'episodio si è verificato a Senigallia, dove i carabinieri hanno controllato un gruppo di ragazzi. Alla vista dei militari i giovani hanno cercato di scappare, ma sono stati fermati. Uno di loro è stato segnalato come assuntore di stupefacenti.

Cronaca
Pubblicato il 2 giugno 2021, alle ore 20:51

Mi piace
0
0
Ancona, trovato in possesso di uno spinello: segnalato un ragazzo

Ha cercato di scappare alla vista dei carabinieri, ma la giornata è finita male per un giovane che faceva parte di un gruppo di ragazzi che si godeva la movida di Senigallia, in provincia di Ancona. Nella fattispecie, i soggetti in questione, alla vista di una pattuglia dei militari dell’Arma hanno cercato di darsi alla fuga, ma sono stati immediatamente bloccati dagli uomini in divisa. A questo punto nei confronti di tutti loro sono scattati i controlli e una perquisizione

Uno di loro nelle tasche nascondeva uno spinello e una bustina con 0,60 grammi di marijuana. Per lui è scattata immediatamente la segnalazione come assuntore di sostanze stupefacenti. Per ovvi motivi di privacy le generalità del ragazzo non sono state rese note. I ragazzi fermati erano precisamente 3, tutti residenti a Montemarciano, sempre in provincia di Ancona. Ma in questi giorni sono stati moltissimi i controlli da parte delle forze dell’ordine nella Marca anconetana. 

I controlli anti Covid

In questo periodo di pandemia, in cui le restrizioni anti Covid sono in un certo senso allentate, i controlli dei carabinieri e delle forze di polizia sono ancora più serrati. I carabinieri di Senigallia, nel weekend appena trascorso, hanno rilevato numerose infrazioni alle regole anti pandemia: 7 persone sono state multate.

Di queste, 2 di loro sono state sanzionate per il mancato uso della mascherina, mentre 5 per violazioni del coprifuoco. Tali soggetti, infatti, sono stati beccati oltre le ore 23:00 per strada, un orario in cui, per apposita ordinanza del Ministro della Salute, si deve rientrare presso le rispettive abitazioni. 

Anche nella giornata di oggi 2 giugno i controlli sono stati serrati, e lo saranno anche nei prossimi giorni, questo anche perchè si è in vista del prossimo weekend. Le forze dell’ordine informano i cittadini che c’è bisogno di rispettare tutte le norme anti contagio, pena sanzioni severissime per i trasgressori, con multe che arrivano a 400 euro, salvo che il fatto non costituisca più grave reato. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Queste notizie ci devono far capire che bisogna rispettare gli orari del coprifuoco. Molta gente ignora ancora le regole anti pandemia. Per quanto riguarda il ragazzo trovato in possesso dello stupefacente, le forze dell'ordine non hanno potuto far altro che applicare la legge e segnalarlo alla Prefettura. Il consumo di droghe può essere infatti molto pericoloso per sè e per gli altri.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!