Iscriviti
Palermo

All’età di 97 anni consegue la laurea e assicura: "Mi iscriverò alla specialistica"

Giuseppe Paternò, un nonno palermitano di 97 anni, ha conseguito la laurea triennale in Lettere e filosofia. Il 97enne ha assicurato di essere pronto anche per raggiungere il traguardo della specialistica. Si tratta dello studente più anziano d'Italia.

Cronaca
Pubblicato il 29 luglio 2020, alle ore 13:13

Mi piace
6
0
All’età di 97 anni consegue la laurea e assicura: "Mi iscriverò alla specialistica"

Non si finisce mai di imparare, è proprio il caso di dirlo, e questa volta una grande lezione ci arriva da un anziano signore siciliano. Si tratta di Giuseppe Paternò, che alla veneranda età di 97 anni ha conseguito la laurea. Il messaggio del signor Giuseppe è forte e chiaro: nella vita bisogna sempre impegnarsi per raggiungere i propri obiettivi e soprattutto è possibile farlo a qualsiasi età, difatti non è mai troppo tardi.

Paternò è diventato dottore a 97 anni, laureandosi in studi storici e presentando una tesi sui luoghi della città. Il signor Giuseppe, nella stesura della sua tesi di laurea, ha ripercorso quelli che sono i luoghi storici di Palermo, come palazzo Steri sede del Rettorato universitario. Ad acclamarlo e a sostenerlo è stata la sua famiglia, composta da figli, nipoti e pronipoti, difatti Paternò è vedovo da diversi anni.

Grande festa alla facoltà di Lettere e Filosofia dell’università di Palermo, con fiori e spumante che hanno fatto da cornice ad un momento storico ed emozionante, difatti il signor Giuseppe è lo studente più anziano d’Italia e forse del mondo. Traguardo raggiunto? Assolutamente no, il neo dottore ha fatto sapere al rettore Fabrizio Micari che è pronto anche per la laurea specialistica.

Nel 2017, il signor Giuseppe dopo aver vissuto una vita intensa e costellata dal lavoro, ha deciso di compiere il passo di iscriversi all’università. All’età di 94 anni, l’anziano signore ha dato vita ad una carriera accademica disseminata da tantissimi 30 e lode, concludendo il suo percorso triennale in piena regola.

Giuseppe Paternò è nato il 10 settembre del 1923. Ha una tempra forte il signor Giuseppe, che ha vissuto l’epoca del fascismo, gli orrori della seconda guerra mondiale, gli anni d’oro e ruggenti del dopoguerra, le lotte sociali, fino alla globalizzazione e al pieno sviluppo dei mezzi di comunicazione di massa, nonché del più potente strumento attualmente in circolazione: internet.

Una vita, la sua, che ha tanto da raccontare. Nato in una famiglia dignitosa ma povera, il signor Giuseppe è stato costretto fin da giovane a lavorare e per tale ragione ha dovuto accantonare la passione per gli studi. A 31 anni ha conseguito il diploma che gli è valso l’occupazione nelle Ferrovie dello Stato e, una volta raggiunta la pensione, Paternò ha deciso di occuparsi di storia.

Oggi a 97 anni è dottore in Lettere e filosofia e, avendo deciso di proseguire con la specialistica, quando gli mancherà un anno per festeggiare il secolo di vita, il signor Giuseppe si ritroverà a celebrare un altro importantissimo traguardo. Non resta che fare tanti auguri al 97enne per l’obiettivo raggiunto.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tonia Sarracino

Tonia Sarracino - Trovo che il caso del signor Giuseppe, sia di grande insegnamento per tutti. Un uomo forte, coraggioso, che a 94 anni ha deciso di rimettersi in gioco iscrivendosi all'università e a 97 anni ha raggiunto il suo traguardo. Traguardo parziale perché il signor Giuseppe ha assicurato che si iscriverà anche alla specialistica. Un uomo assolutamente da ammirare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!