Iscriviti

Alabama: cinque fratellini scomparsi trovati morti. Forti sospetti sul padre

Cinque fratellini scomparsi sono stati trovati senza vita dentro un sacchetto sul ciglio della strada. Forti sospetti sul padre. E' stato lui ha fornire indicazioni precise su dove ritrovare i cadaveri dei figli. Continuano le indagini

Cronaca
Pubblicato il 10 settembre 2014, alle ore 10:57

Mi piace
0
0
Alabama: cinque fratellini scomparsi trovati morti. Forti sospetti sul padre

Cinque fratellini scomparsi sono stati ritrovati uccisi. Ad essere sospettato il padre.

È questa la terribile vicenda con cui sta facendo i conto l’America intera in queste ore. Timothy Ray Jones, 32 anni, è accusato infatti di aver ucciso i cinque figli, scoparsi da alcuni giorni, e di aver poi gettato i loro corpi chiusi in un sacchetto della spazzatura sul ciglio di una strada.

Il ritrovamento dei corpi dei piccoli fratellini è arrivato grazie alle indicazioni del padre, che ha fornito precise informazioni sul luogo nel quale si trovavano. I piccoli fratellini avevano da 8 a 1 anni e mancavano da casa ormai da quasi una settimana, e precisamente dal 3 settembre.

Al momento l’unico sospettato è il padre dei fratellini su cui ci sono sospetti quasi schiaccianti. L’uomo, secondo la ricostruzione degli eventi degli inquirenti, li avrebbe prima uccisi e poi, chiusi in un sacche della spazzatura, avrebbe percorso parecchi chilometri per abbandonarli nella campagna dell’Alabama, proprio sul ciglio della strada.

Al momento sono in corso le autopsie sui piccoli corpi di questi fratellini e presto potrebbero arrivare i dettagli di questi incredibili omicidi, che hanno tolto la vita a dei bambini ancora molto piccoli. Il padre dei fratellini, intanto, è stato arrestato e si trova presso la prigione di Smith County, nel Mississipi. Ad aggravare la sua situazione anche i ritrovamenti all’interno della sua auto, dove gli agenti hanno rinvenuto acido muriatico, sangue, materiale per la fabbricazione di droghe sintetiche ed una sostanza della Spice, una sorta di marjuana sintetica.

Solo dopo le pressioni degli inquirenti l’uomo è crollato ed ha rivelato il luogo nel quale ritrovare i corpi di questi fratellini. Al momento si indaga sulla vita dell’uomo, che dalle prime in descrizioni pare fosse separato da 2 anni ed avesse ottenuto l’affidamento dei piccoli.

I vicini hanno riferito che i piccoli fratellini non andavano a scuola e che spesso vagavano per il quartiere mal vestiti. Secondo le loro testimonianze, Jones aveva un atteggiamento molto aggressivo e minaccioso nei confronti dei piccoli e di recente avrebbe detto ai vicini di essere in procinto di trasferirsi in un altro stato.

Le indagini in tanto vanno avanti e nelle prossime ore potrebbero arrivare nuovi sconcertanti dettagli sull’uccisione di questi cinque fratellini, molto probabilmente privati della loro vita proprio dal loro stesso padre.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!