Iscriviti

Al ristorante il cane pagherà il coperto: due euro obbligatori per fare entrare cani di qualsiasi taglia

Ad Albettone, in provincia di Vicenza, chi ha un amico a quattro zampe dovrà anche preoccuparsi di pagare un coperto in più, quando si reca al ristorante. A fronte di un importo di due euro, i cani potranno avere libero accesso e una ciotola con l'acqua.

Cronaca
Pubblicato il 30 dicembre 2018, alle ore 09:06

Mi piace
15
0
Al ristorante il cane pagherà il coperto: due euro obbligatori per fare entrare cani di qualsiasi taglia

Persino i cani potranno entrare nel suo ristorante, ma i padroni dei quattro zampe – ottenuta l’autorizzazione del titolare – sborseranno 2 euro di coperto, in cambio di una vaschetta con l’acqua ed eventuali pulizie del pavimento, laddove il cane si è adagiato.

Nella provincia di Vicenza, il sindaco di Albettone, Joe Formaggio, è famoso sia per le sue curiose iniziative comunali che per essere il proprietario di un importante ristorante nel Vicentino. Il sindaco è noto anche per aver attaccato brutalmente gli immigrati e gli omosessuali, per i quali proponeva il pagamento di una tassa ad hoc per non fargli adottare figli. Tra le sue più recenti proposte, anche un’iniziativa a sostegno alle vittime delle rapine, che si erano difese uccidendo i ladri.

Il coperto per il cane

Il sindaco di Albettone, ha asserito che “gli animali da noi sono sempre stati benvenuti; semplicemente sempre di più i padroni di cani portano il proprio animale domestico con loro, e questo implica qualche accortezza in più che di fatto rende a tutti gli effetti l’animale un commensale. Di qui la scelta di praticare lo stesso coperto”.

Poi ha spiegato che, nel corso delle ultime settimane, si sono verificati vari casi in cui lui e il personale del ristorante hanno discusso con diversi clienti. Questi, si erano presentati con cani di grossa taglia, ingombranti e problematici. “Non è ipotizzabile che chi viene con la famiglia si trovi al fianco un alano più alto del bimbo undicenne, che sbava e puzza di umidità” ha sottolineato l’intransigente sindaco.

Alla luce di ciò, Joe Formaggio ha deciso di trovare una comoda sistemazione per i cani, stabilendo un importo simbolico di 2 euro per singolo cane. Un’iniziativa volta ad ovviare i disagi e accontentare la clientela.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gloria La Barbera

Gloria La Barbera - Farò un ragionamento controcorrente, motivandolo. Penso sia corretto che i ristoranti addebitino un importo extra a coloro che desiderano portare il proprio cane con sé, in quanto - in una società economicamente evoluta - esiste da sempre una forma di imposizione fiscale. Non ci vedo nulla di male nel pagare due euro in cambio di un servizio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!