Iscriviti

Agrigento, intero quartiere devastato a Ravanusa a causa di una esplosione del metanodotto

La donna salvata sarebbe una 80enne, si cerca anche una donna incinta attualmente dispersa. Dalle macerie continuano ad arrivare voci. Secondo il sindaco e la Croce Rossa sarebbero 9 i dispersi, mentre secondo i carabinieri 11.

Cronaca
Pubblicato il 12 dicembre 2021, alle ore 02:45

Mi piace
0
0
Agrigento, intero quartiere devastato a Ravanusa a causa di una esplosione del metanodotto

Una tragedia si è verificata in queste ore a Ravanusa, in provincia di Agrigento, dove un intero quartiere è stato devastato da una esplosione forse dovuta ad una fuga di gas. Ad esplodere sarebbe stato il tubo di un metanodotto. Al momento è incerto il numero delle persone disperse. Si parla di 12 persone, tra cui una 80enne che però sarebbe stata intercettata al di sotto delle macerie ancora viva. I soccorritori, giunti da diverse parti della provincia continuano a scavare. 

All’interno della casa della donna risultata per il momento superstite ci sarebbero state altre persone, almeno così si apprende dai famigliari. La donna 80enne soccorsa sarebbe stata estratta viva dalle macerie e non sarebbe in pericolo di vita. A salvarla sono stati i Vigili del Fuoco che sono riusciti a scavare dove sentivano le urla della donna e a tirarla fuori dalle macerie. In un primo momento si pensava che ad esplodere fosse stata una bombola di gas.

Esplosione del metanodotto

Ad espoldere invece pare sia stato un tubo del metadonodotto comunale, per cause che sono ancora tutte in corso di acceetamento. I soccorritori, giunti sul posto assieme al sindaco Carmelo D’Angelo hanno riferito che nella zona circostante l’esplosione la scena sembra quella di Beirut. L’80enne estratta viva sarebbe una pensionata.

Si cerca anche una donna incinta. “I carabinieri sono giunti per primi e hanno iniziato i soccorsi urgenti, facendo arrivare le ambulanze. Poi sono arrivati i vigili del fuoco che hanno avviato le attività di spegnimento dell’incendio che ha investito l’intera conduttura del gas cittadino”– così ha riferito il colonello Stingo

I cani molecolari sono a lavoro per rintracciare i dispersi. L’esplosione ha anche provocato un incendio che ha interessato diversi immobili della zona. Tra i dispersi si cerca una donna incinta e dei bambini. Nelle prossime ore potranno conoscersi ulteriori dettagli su questa triste vicenda che ha colpito Ravanusa. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Quello che è accaduto a Ravanusa è un episodio assurdo che ci fa capire di come le tragedie possano accadere improvvisamente. Queste persone non si aspettavano che la palazzina potesse esplodere danneggiando anche edifici vicini di un intero quartiere. Sicuramente saranno le indagini a chiarire quanto accaduto in Sicilia in queste ultime ore.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!