Iscriviti

Aggressione in casa, a Palermo, per soli 70 euro

Aggressione in casa per una coppia di Bonagia, a Palermo. I due sono stati legati e imbavagliati a scopo di rapina, che ha fruttato la misera somma di 70 euro. I rapinatori erano alla ricerca di una cassaforte che non c'era

Cronaca
Pubblicato il 16 maggio 2014, alle ore 16:00

Mi piace
0
0
Aggressione in casa, a Palermo, per soli 70 euro

Aggressione in casa da parte di quattro malviventi, che hanno immobilizzato e legato, a scopo di rapina, marito e moglie. Il fatto è accaduto nel quartiere Bonagia a Palermo, mentre la signora stava uscendo di casa. I rapinatori l’hanno fatta entrare e hanno legato lei e il marito, mentre uno di loro girava per la casa in cerca di una cassaforte. La speranza di trovare un ricco bottino è stata presto delusa, perché in casa non esisteva la cassaforte e i rapinatori sono riusciti a racimolare la misera somma di 70 euro, che erano conservati nel portafogli dell’uomo. 

A dare la fuga ai rapinatori è stato l’improvviso intervento di un vicino di casa che, sentendo dei rumori strani, ha bussato con insistenza alla porta dei due coniugi. I malviventi si sono subito dati alla fuga e hanno abbandonato l’abitazione, portando con loro il magro bottino. Sono in seguito intervenuti i carabinieri, che adesso stanno interrogando la coppia sull’accaduto e sulle sue modalità. I due coniugi hanno raccontato di essere stati picchiati con violenza, e di essere stati legati alla sedia con delle fascette di plastica. Inoltre, i rapinatori li hanno anche imbavagliati per evitare che urlassero. Le indagini sono in corso, e la polizia sta cercando di capire se i rapinatori conoscessero le abitudini della coppia, e del perché cercassero la cassaforte in casa. 

I due coniugi sono ancora sconvolti per l’accaduto, e non si sono ancora ripresi dal forte spavento e dalle botte ricevute. Nel complesso, la vicenda è finita bene, e i rapinatori, nonostante la mancata refurtiva, non hanno inveito con maggiore violenza contro la coppia. L’intervento del vicino di casa è stato provvidenziale, poiché ha impedito ai ladri di procedere nel loro intento, costringendoli invece a scappare immediatamente. Le indagini condotte dalla polizia potranno far conoscere maggiori dettagli sulle possibili generalità dei rapinatori, e se qualcuno li ha visti fuggire, ci potrebbe essere la possibilità di catturarli. Per fortuna la cifra rubata dai ladri è davvero irrisoria e non ha inciso certamente sui bilanci della coppia. Ma con i tempi di magra, anche la crisi ha diminuito i bottini da rapinare.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!