Iscriviti

Addio ad Antonietta e Sharon: l’ultimo toccante saluto a mamma e figlia morte di Covid

Lacrime di commozione e tanta gente ai funerali di mamma Antonietta e della piccola Sharon, che si sono svolti a Montano Antilia, nella provincia di Salerno.

Cronaca
Pubblicato il 17 novembre 2021, alle ore 14:13

Mi piace
0
0
Addio ad Antonietta e Sharon: l’ultimo toccante saluto a mamma e figlia morte di Covid

Quella che sto per raccontarvi è la storia di una madre e della sua piccola bambina, entrambe morte per complicazioni legate al Covid. Ieri, 16 novembre 2021, si sono tenuti i funerali della 27enne Antonietta Delli Santi e della sua piccola Sharon, all’interno della chiesa della Santissima Annunziata di Montano Antilia, in provincia di Salerno, risultata troppo piccola per accogliere le tantissime persone che hanno voluto presenziare alle esequie, dando l’ultimo saluto alle 2 vittime del virus. 

Un’unica bara, ricoperta di rose, ha ospitato mamma e figlia, come a tenerle strette in un abbraccio per l’eternità, mentre Salvatore Palmigiano, marito di Antonietta e padre della neonata deceduta, è stato quasi ininterrottamente accanto a loro. Alla cerimonia funebre hanno presenziato il sindaco di Montano Antilia e quello della vicina Ascea, dove Antonietta si era trasferita da qualche tempo. 

Dal contagio al decesso

La 27enne era in dolce attesa della sua secondogenita, una femminuccia, che aveva deciso di chiamare Sharon. La ragazza non si era ancora vaccinata perché per la gravidanza le era stato sconsigliato di farsi inoculare il vaccino. Alla vigilia di Ferragosto è iniziato il suo calvario, con la comparsa dei primi sintomi del Covid. Poco dopo è arrivata al Pronto Soccorso del presidio ospedaliero di Vallo della Lucania (Salerno) con difficoltà respiratorie.

Nei primi giorni era stata ricoverata nel reparto di emergenza del San Luca ma, in seguito, con l’aggravarsi delle sue condizioni di salute, i sanitari ne hanno disposto il trasferimento in terapia intensiva. Il feto stava bene ma le condizioni della mamma peggioravano. Con il sopraggiungere della polmonite bilaterale i medici avevano deciso di trasferirla a Napoli, dove l’hanno fatta partorire d’urgenza ma la piccola, nata prematura, non ce l’ha fatta ed è deceduta dopo pochi giorni essere venuta al mondo. 

Sono davvero numerosi i messaggi di cordoglio che si stanno susseguendo sui social. Un’amica di Antonietta le ha dedicato un ricordo da brividi: “Amore mio non riesco a credere che tu ora sia con gli angeli. Ricordo quando ci siamo conosciute, siamo diventate una cosa sola, abbiamo gioito e pianto insieme, abbiamo sognato. Hai sempre saputo come strapparmi un sorriso, eri unica. In tutti questi mesi ho sperato ogni mattina di svegliarmi e di trovare un tuo messaggio con scritto ‘amore sono qui, sto bene. Ci vediamo a casa”. 

Le donne incinte devono vaccinarsi, la gravidanza può amplificare gli effetti dannosi del Covid“, torna a dire Giuseppe Servillo, primario di Anestesia e Rianimazione dell’Azienda ospedaliera universitaria ‘Federico II’ di Napoli, dopo la morte di Antonietta. Si tratta del secondo decesso di una donna incinta, registratosi al policlinico napoletano da settembre ad oggi. Sono in tutto 7 le donne incinte positive a Covid che sono state ricoverate nel reparto e nessuna di loro si era sottoposta al vaccino anti-Covid. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Non ci sono parole per descrivere questa tragedia dove, in un colpo solo, un uomo si è trovato senza la moglie e senza la figlia che così tanto avevano desiderato insieme. A lui vanno le mie più sentite condoglianze in questi giorni di atroce dolore e sofferenza. In quella bara, Antonietta e Sharon sono strette per sempre in un abbraccio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!