Iscriviti

62enne litiga in strada con un 32enne e lo sputa in faccia, ma è positivo al Covid: denunciato

L'episodio si è verificato a Portomaggiore, in provincia di Ferrara. I due hanno avuto una lite in strada per motivi legati al parcheggio della vettura di uno di loro. Il più anziano è stato portato in ospedale a causa di alcune lesioni e sottoposto a tampone.

Cronaca
Pubblicato il 30 dicembre 2020, alle ore 19:38

Mi piace
1
0
62enne litiga in strada con un 32enne e lo sputa in faccia, ma è positivo al Covid: denunciato

Un episodio a dir poco incredibile si è verificato a Portomaggiore, piccolo comune alle porte di Ferrara, dove un 62enne e un 39enne del posto hanno avuto una lite in strada. L’alterco è cominciato quando il più giovane è tornato per prendere la macchina, in quanto aveva fatto delle commissioni. Il passaggio era bloccato dalla vettura del 62enne. Il rivale, quindi, al suo ritorno ha cominciato a riprenderlo sonoramente ma tra i due la cosa è finita davvero male. Sono cominciati pugni e strattoni, fino a quando il 62enne non è caduto a terra riportando alcune lesioni. Proprio in quel frangente però il 39enne è stato raggiunto da uno sputo partito dalla bocca del più anziano. 

A quel punto i passanti si sono allarmati e hanno chiamato i carabinieri, che sono giunti tempestivamente sul posto. La situazione stava veramente degenerando a detta dei presenti. I sanitari del 118 sono giunti sul posto con un’ambulanza per soccorrere il 62enne, mentre i militari dell’Arma hanno proceduto a ricostruire quanto accaduto, ascoltando anche i protagonisti della vicenda. Il 39enne è stato quindi identificato e denunciato per lesioni, ma la “sorpresa” per tutti è arrivata in ospedale. 

Il 62enne positivo al Covid-19

Prima di poter entrare in ospedale ed essere sottoposto a tutte le cure del caso, il 62enne è stato sottoposto a tampone molecolare per verificare la sua eventuale positività al Covid-19. Il risultato ha dato esito positivo, per cui l’Asl ha fatto scattare subito il protocollo sanitario previsto in questi casi. Sia il 62enne che il 39enne sono stati posti in quarantena e nelle prossime ore anche il più giovane verrà sottoposto a tampone per verificare la sua eventuale positività al Sars-Cov-2.

I carabinieri hanno denunciato per delitto colposo contro la salute pubblica il 62enne. Secondo quanto riferisce Fanpage il contendente più anziano avrebbe lasciato in doppia fila l’auto per poi allontanarsi dal posto. Quando è caduto a terra il 62enne era privo di sensi, ma i sanitari hanno provveduto a rianimarlo e condurlo in ospedale per poter essere curato. Non è dato sapere dove l’uomo abbia contratto il virus, ma adesso è stato avviato tutto il tracciamento dei contatti.

Anche i famigliari dei due litiganti saranno sottoposti a tutti i controlli del caso. Insomma, una lite che è costata davvero cara a tutti i protagonisti della vicenda. Fortunatamente dagli sputi non sono stati colpiti altri passanti, anche perché il pericolo era davvero reale visto che la scena si è svolta in pieno centro abitato. Un gesto pericooso, quello del 62enne, che ha messo in pericolo la vita e la salute di un’altra persona.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Episodio davvero assurdo quello accaduto in provincia di Ferrara. L'anziano poteva mettere in serio pericolo la vita di altre persone, nonché quella del suo stesso contendente che ha usato violenza su di lui. Fortunatamente i carabinieri sono intervenuti in tempo per evitare conseguenze peggiori. Adesso tutti e due sono in quarantena.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!