Iscriviti
Milano

17enne accoltella la madre e dice che si è ferita da sola: svolta nelle indagini

Svolta nel caso dell'accoltellamento di una donna di 51 anni a Milano: la figlia aveva chiamato le forze dell'ordine dicendo che la madre si era ferita da sola.

Cronaca
Pubblicato il 5 maggio 2021, alle ore 09:56

Mi piace
1
0
17enne accoltella la madre e dice che si è ferita da sola: svolta nelle indagini

Colpo di scena nel caso della 51enne di Milano che nella mattinata di lunedì 3 maggio 2021 sembrava avesse tentato il suicidio. A distanza di giorni il caso si arricchisce di nuovi dettagli e particolari, facendo così emergere una nuova verità. E’ notizia delle ultime ore, infatti, la svolta che la vicenda ha preso. 

Alla luce delle nuove evidenze, la 51enne non aveva alcuna intenzione di suicidarsi, anzi. Lunedì scorso una ragazza di 17 anni chiamava le forze dell’ordine riferendo che la madre, di professione attrice, si era ferita volutamente con un coltello. Una versione che però non ha convinto del tutto gli investigatori, che hanno voluto vederci chiaro. 

In sequito alle indagini fatte, infatti, è emersa un’altra verità. Dalla ricostruzione fatta dagli inquirenti a sferrare la coltellata sulla madre sarebbe stata proprio la figlia, che per questo ha ricevuto una denuncia per tentato omicidio aggravato e maltrattamenti in famiglia. Secondo i militari le due donne avrebbero litigato e al culmine dell’ennesima lite sarebbe partita la coltellata. 

Dopo aver sentito alcuni vicini, controllato lo smartphone della ragazza e fatto alcune verifiche in casa, agli investigatori è stato chiaro che la versione data inizialmente dalla ragazza non era veritiera. La ragazza continua però a professarsi innocente, nonostante la ricostruzione fatta dagli uomini delle forze dell’ordine.

In seguito alle ferite riportate dalla coltellata ricevuta, l’attrice è stata trasportata in ospedale e sottoposta ad intervento chirurgico. La donna ora  non è in pericolo di vita. La 51enne è ancora ricoverata in ospedale ed appena le sarà possibile fornirà la sua versione dei fatti. Purtroppo quello di lunedì mattina è uno dei tanti fatti di violenza domestica che si registrano sempre più in Italia.

Una violenza che non riguarda più marito e moglie, ma anche, come abbiamo visto, figli e genitori. Questi ultimi talvolta impreparati dinanzi alle problematiche degli adolescenti della nuova generazione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Siamo noi genitori a non sapere più come educare e gestire i nostri figli o davvero gli adolescenti di oggi sono difficili? Non sappiamo quali siano i problemi tra questa madre e la figlia, ma certo è che tanta cattiveria, tanto odio non è normale. Spero che oltra alla denuncia, sia madre che figlia siano aiutate da persone competenti per cercare di ricostruire il loro rapporto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!