Iscriviti

Serie A: si sblocca Icardi, a segno D’Ambrosio. L’Inter supera la Fiorentina

Nell’anticipo della sesta giornata i nerazzurri superano a San Siro i viola grazie al primo gol del capitano e ad una rete di D’Ambrosio. Di Chiesa il gol del momentaneo pari

Calcio
Pubblicato il 25 settembre 2018, alle ore 23:39

Mi piace
21
0
Serie A: si sblocca Icardi, a segno D’Ambrosio. L’Inter supera la Fiorentina

Dopo il deludente pari con il Torino e l’altrettante imbarazzante sconfitta con il Parma, l’Inter riesce a vincere per la prima volta in questo campionato davanti al proprio pubblico. Nell’anticipo della sesta giornata di campionato, primo turno infrasettimanale, i nerazzurri hanno faticato per superare un’attenta Fiorentina domata solo con un gol di D’Ambrosio nel finale. Con questi tre punti l’Inter raggiunge proprio i viola a quota 10 in classifica.

Riabilitato dopo l’annullamento della squalifica per l’esultanza al gol vittoria di Brozovic a Marassi, Luciano Spalletti può guidare i suoi dalla panchina dello stadio di San Siro alla ricerca della prima vittoria casalinga in questo campionato. Dopo il turno di riposo contro la Sampdoria, si rivedono dal primo minuto Perisic e De Vrij. In avanti il solito Icardi ancora a secco di reti dopo le prime cinque giornate. Nella Fiorentina esordio da titolare per il belga Mirallas.

Proprio il nazionale belga crea il primo brivido alla difesa nerazzurra colpendo il palo dopo appena 4 minuti. L’Inter ci mette una decina di minuti per entrare in partita e all’11’ colleziona una buona occasione con Candreva. Al 32’ ci vuole un attento Handanovic per evitare il gol sul tentativo di Chiesa. La gara si sblocca poco prima dell’intervallo. Fallo di mano in area di Hugo e l’arbitro concede il penalty grazie all’ausilio del VAR. Dal dischetto Icardi si sblocca e porta in vantaggio i suoi.

Al rientro in campo la Fiorentina appare più pimpante e dopo 8 minuti trova il pari. Chiesa conclude dalla distanza, decisiva la deviazione di Skriniar che mette fuori causa Handanovic. I due allenatori provano a vincere la gara inserendo Politano, tra i nerazzurri e Pjaca, nelle file viola. Ma è la Fiorentina che prende fiducia dopo il gol del pari e prova ad impensierire la retroguardia nerazzurra con il nuovo entrato e con il solito Chiesa.

Ma proprio nel periodo di sofferenza arriva un lampo nerazzurro che sblocca la gara. D’Ambrosio recupera palla, scambia con Icardi e batte Lafont.  Nel finale i nerazzurri controllano rischiando solo in pieno recupero su un colpo di testa di Vlahovic. Finisce 2-1 con San Siro che può finalmente esultare.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Altra vittoria in extremis per l’Inter che sembra ancora un cantiere aperto, con alcuni uomini infortunati e altri alla ricerca del proprio smalto. L’importante in queste occasioni è portare a casa i tre punti e lavorare per trovare la giusta fisionomia alla squadra. Se Icardi segna con il contagocce, di positivo c'è che segnano tutti, oggi è toccato a D'Ambrosio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!