Iscriviti

Serie A: Brozovic all’ultimo assalto, l’Inter espugna Marassi

Un gol del croato in pieno recupero consente ai nerazzurri di battere a domicilio la Sampdoria, al termine di una gara caratterizzata da tre gol annullati

Calcio
Pubblicato il 23 settembre 2018, alle ore 12:41

Mi piace
19
0
Serie A: Brozovic all’ultimo assalto, l’Inter espugna Marassi

Dopo il successo in piena zona Cesarini, nel match infrasettimanale di Champions League contro il Tottenham, ancora una volta l’Inter agguanta i 3 punti allo scadere. A Marassi decide un gol di Brozovic, al termine di una gara con tre gol annullati e con un finale rocambolesco.

La squadra di Luciano Spalletti, con solo 4 punti nelle prime 4 gare, cerca di sfruttare l’entusiasmo Champions per non perdere ulteriore terreno in campionato. Perisic e De Vrij restano in panchina, spazio a Miranda e Candreva. La Samp, dopo il pari nel recupero con la Fiorentina, cerca di proseguire il buon inizio di stagione, affidandosi al solito Quagliarella.

Ed è proprio l’attaccante di Castellamare di Stabia a provare a superare Handanovic, in rovesciata, poco dopo il via. Buon inizio dei blucerchiati che si rendono più volte pericolosi. Gli ospiti iniziano a farsi vedere dopo la mezzora e al 45’ passano in vantaggio con Nainggolan. La gioia dei tifosi nerazzurri dura solo qualche minuto, il tempo necessario al direttore di gara Guida, di ritornare sulla sua posizione ed annullare la rete grazie all’ausilio del VAR, che scorge una posizione di fuorigioco di D’Ambrosio.

La ripresa si apre subito con una buona occasione per l’Inter che al 50’ colpisce il palo con un tiro a giro di Candreva. I nerazzurri provano a sbloccare con Icardi e Candreva prima del finale al cardiopalma.

All’88’ la pressione nerazzurra si concretizza con la rete di Asamoah, ma anche in questo caso la gioia nerazzurra viene strozzata in gola dall’intervento del VAR, che annulla la rete, poiché il pallone crossato da D’Ambrosio, aveva varcato la linea di fondo. Sul ribaltamento di fronte sono i doriani ad andare in rete con Defrel, ma anche in questo caso il gol non viene convalidato per la posizione di fuorigioco dell’attaccante blucerchiato.

Quando sembra che la gara si debba concludere sullo 0-0, arriva la conclusione di Brozovic che supera Audero e consegna ai nerazzurri 3 punti importantissimi soprattutto per il morale della squadra.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Passano gli anni ma l’Inter è sempre più pazza. In questa partita, come in quella di martedì, i nerazzurri sono passati in pochi minuti dal baratro al trionfo, attentando alle coronarie dei propri tifosi, che vorrebbero passare delle serate un po’ più tranquille. Però se poi il risultato è positivo, ci può anche stare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!